Migranti, dopo presunti episodi spiacevoli il presidente di Campobasso Insieme chiede maggiori controlli delle forze dell’ordine

Sullo spicevole episodio che si sarebbe verificato ieri sera nel parco giochi del Cep di Campobasso, dove alcuni genitori hanno chiamato le forze dell’ordine, in quanto alcuni profughi avrebbero importunato delle ragazzine, è intervenuto il presidente dell’Associazione Campobasso insieme, Claudia Mistichelli.

La stessa ha infatti chiesto all’Amministrazione del capoluogo e a tutte le altre istituzioni, un maggiore controllo per le strade di Campobasso, al fine di una pacifica convivenza in vista anche di eventuali nuovi arrivi di migranti.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close