Niro riceve il Colonnello Paparella: il nuovo Comandante regionale dei Carabinieri in visita dal Presidente del Consiglio

paparella niroPiacevole incontro di saluto augurale nel tardo pomeriggio di ieri, 2 settembre 2014,  presso l’ufficio di presidenza, tra il Presidente del Consiglio regionale, Vincenzo Niro, e il nuovo Comandante della Legione Carabinieri Molise, Colonnello Vito Paparella, in visita ufficiale al vertice dell’assemblea legislativa.

La visita istituzionale del Colonnello Paparella, alla quale ha preso parte anche il segretario generale del Consiglio, Vincenzo Toma,  infatti, è stata efficace e produttiva a livello di conoscenza, ed ha permesso ad entrambi uno scambio di vedute che ha interessato sia  la vita amministrativa che l’organizzazione dell’ente Regione, sia il prezioso compito che i Carabinieri svolgono al servizio della popolazione e delle stesse istituzioni democratiche, sia l’aspetto sociale che interessa i cittadini.

Come due vecchie conoscenze, Niro e Paparella, hanno disegnato sufficientemente e sinteticamente,  un ampio profilo della realtà regionale e  provinciale.

In poche battute il Presidente del Consiglio, Niro, ha fotografato i punti di forza e i punti deboli  di un territorio, quello molisano che, quantunque limitato per dimensioni, anche demografiche, si segnala con problematiche e situazioni  simili a entità  più vaste.

Il problema occupazionale, per esempio – ha detto Niro – “ci pone nelle stesse drammatiche condizioni di città e regioni più ampie. Poi – ha proseguito  il Presidente del Consiglio – registriamo fenomeni critici che ci vengono proiettati soprattutto  dall’esterno, dalle regioni confinanti”.

Nel ringraziare il colonnello Paparella per il bel gesto di cui l’ha voluto far segno, Niro ha manifestato al Comandante tutta la stima, personale e del Consiglio, che si nutre nei confronti dell’Arma dei carabinieri che controlla il territorio con competenza e sacrificio, conseguendo utili risultati quotidiani in direzione della tranquillità sociale.

Il Colonnello Paparella, favorevolmente impressionato dall’ambiente, nell’assicurare la piena collaborazione e disponibilità, che comunque non devono venire mai meno nel rapporto  tra istituzioni , ha promesso un rinnovato impegno della Benemerita nel tenere sempre alta la guardia allo scopo di preservare la serenità e la pace sociale della popolazione molisana.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close