Politiche sociali, il Ministero del Lavoro sblocca 3,4 milioni di euro in favore del Molise

Michele Petraroia
Michele Petraroia

Il Ministero del Lavoro ha accreditato 1.050.472 Euro della seconda parte del Fondo Nazionale per le Politiche Sociali riferito al 2014, sbloccando 2.346.000 Euro per il Fondo Nazionale per la Non Autosufficienza. Si legge in una nota stampa del vicepresidente della Giunta regionale del Molise, Michele Petraroia.

“La Regione Molise – scrive Petraroia –, grazie al primo ristoro che sommato al finanziamento intervenuto ad agosto dispone 2,1 milioni di euro da assegnare ai n. 7 Ambiti Territoriali di Zona per le attività di servizio sociale svolte sul territorio a sostegno delle fasce fragili della popolazione e dell’assistenza domiciliare agli anziani e ai disabili.

Con la seconda attribuzione di 2.346.000 euro le strutture dell’Assessorato alle Politiche Sociali potranno avviare le procedure per la presa in carico di cittadini non autosufficienti ampliando il numero di n.297 adulti e n. 54 minori della scorsa annualità visto che i fondi per il Molise sono aumentati di 500 mila euro grazie al lavoro svolto nei confronti del Governo.

Con queste spettanze e con quelle che giungeranno con l’Obiettivo Tematico 9 del Fondo Sociale Europeo del POR 2014-2020, si potrà finanziare la nuova legge quadro di settore approvata il 6 maggio 2014 assicurando la strutturazione di un nuovo modello di servizi integrati di carattere socio – assistenziale e socio – sanitario tali da consolidare le tutele finalizzate all’inclusione attiva e alla salvaguardia dei diritti universali di cittadinanza.

L’auspicio è che la rete istituzionale locale sappia contribuire alla tempestiva attuazione delle n. 710 borse lavoro per i soggetti svantaggiati per il periodo gennaio – giugno 2015 finanziati con 2 milioni di euro dalla Regione Molise per innalzare con concretezza la soglia dei diritti potenziando gli strumenti di contrasto alla povertà”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close