Promozione, il Molise Fc si suicida nel finale e retrocede in Prima categoria. Lo Spinete festeggia al 95′

Lo Spinete che ha vinto a Campobasso contro il Molise Fc
Lo Spinete che ha vinto a Campobasso contro il Molise Fc

MOLISE FC – SPINETE 2-3

Molise Fc: Di Sisto, Tromba, Polzella, M. Galati, Amore, Cincindella, L. Galati, Di Claudio (83′ D. Amorosa), Gianfagna (75’ Sconziano), N. Amorosa, Varsalone. All. Giorgio.

Spinete: Pilenza, Minotti, Princic, Ianniruberto (56′ Romano), Diamente, Manna, Ciamarra, Tasillo, Colalillo, Rossetti, Pace. All. Varanese.

Reti: 22’ Polzella, 47’ pt Ciamarra, 50’ Di Claudio, 85’ Rossetti (rig.), 95’ Pace.

Espulso: al 70’ Varanese (allenatore Spinete) per proteste.

Arbitro: Remo Scardera di Termoli (Iannantuono-Biondo)

 

Spareggio salvezza thrilling al ‘Nuovo Antistadio’ di contrada Selva Piana di Campobasso tra i padroni di casa del Molise Fc e lo Spinete. All’85’ i campobassani erano salvi, perché in vantaggio per 2-1, e anche al minuto 91 erano ancora in Promozione con il 2-2 di Rossetti su calcio di rigore. Nulla faceva presagire a un uno-due da brividi per i matesini, in gol all’ultimo secondo dei cinque minuti di recupero concessi da Remo Scardera di Termoli. Un 2-3 che ha permesso allo Spinete di restare in Promozione e al Molise di retrocedere in Prima categoria, al termine di un pazzo finale di incontro.

La cronaca – La prima occasione è dello Spinete che manca di poco il vantaggio con Ianniruberto, la cui conclusione si spegne sul fondo. Partenza sprint per gli ospiti, che si vedono ancora al minuto 7 con Minotti che spara a colpo sicuro e a porta vuota, ma salva Di Claudio sulla riga di porta. Al 10’ ci prova Rossetti, che manca completamente il bersaglio grosso da comoda posizione.

Il Molise si vede per la prima volta dalle parti di Pilenza al 12’ con Di Claudio, che sottoporta ma da posizione defilata spara alto. I locali si rivedono al 21’ con una punizione di Amorosa, che la barriera matesina spedisce in corner. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, Amorosa chiama lo schema e serve Polzella posizionato al vertice dell’area di rigore, da dove l’esperto calciatore lascia partire una precisa conclusione che si spegne alle spalle dell’estremo difensore gialloverde. È lo 0-1 per il Molise.

La squadra campobassana si vede annullare al 39’ un gol di Amorosa, su assist di Di Claudio, per offside; mentre, sempre il numero dieci locale manca di poco il bersaglio grosso al 42’ con una incornata che lambisce la traversa.

Quanto meno te l’aspetti arriva il pareggio dello Spinete con Ciamarra, che approfitta di uno svarione difensivo e a tu per tu con Di Sisto non si lascia pregare per realizzare l’1-1.

La ripresa è viva e gradevole da vedere, ma soprattutto ricca di colpi di scena. Dopo quattro giri di lancette, l’angolo a rientrare è di Amorosa, la corta respinta di Pilenza favorisce Di Claudio a riportare in vantaggio il Molise. La gara sembra in discesa, anche per via di un ingiustificato nervosismo degli ospiti, con l’allenatore Matteo Varanese che ne fa le spese, espulso per le veementi proteste proseguite fino alla plateale uscita dal rettangolo di gioco.

Lo Spinete reagisce dopo il nuovo svantaggio con Iannirubero (50’ e 52’), che non inquadra lo specchio della porta, mentre Romano fallisce un rigore in movimento al 66’. Di Sisto si supera e blocca la sfera. Due giri di lancette dopo, ancora Spinete vicino al pareggio. La prima conclusione è di Tasillo, respinge Di Sisto, la palla giunge sui piedi di Ciamarra, che manda il suo diagonale di poco a lato.

Sull’altro fronte è Amorosa a provarci, ma Pilenza è attento e respinge con i piedi.

All’85’ arriva il pareggio dello Spinete: Galati commette un fallo in area di rigore e Scardera concede il penalty con ammonizione per il calciatore campobassano. Sul dischetto va l’ex Agnonese e Miletto, Francesco Rossetti, che trafigge Di Sisto. Con il pareggio sarebbe salvo ancora il Molise, che paga un finale di gara incredibile. Al 95’ ancora uno buco difensivo per i locali, ne approfitta Pace che a tu per tu trafigge Di Sisto. È il gol dell’incredibile 2-3 finale, che condanna all’inferno della Prima categoria il Molise, mentre lascia in Promozione lo Spinete.

La fotogallery dello spareggio salvezza vinto dallo Spinete

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close