Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, Sea prima tra 24 aziende della provincia di Campobasso

differenziataIl rapporto 2016 della raccolta dei rifiuti RAEE (Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) premia la municipalizzata ‘Sea Servizi e Ambiente Spa’, prima tra ventiquattro aziende ed enti nella provincia di Campobasso, per la raccolta di tale tipo di rifiuti, con un quantitativo di 200.405 kg, equivalente al 24,72% del totale del territorio provinciale.

La Sea Spa si posiziona davanti alla ‘Teramo Ambiente Spa’ (145.350 kg pari al 17,93%), alla New Light (94.053 kg equivalente all’11,60%), al Comune di Montenero di Bisaccia (82.840 chilogrammi, 10,22%), al Comune di San Martino in Pensilis (73.270 pari al 9,04%) e ad altri diciannove tra società ed enti, che si occupano della raccolta di questo tipo di rifiuti sul territorio provinciale di Campobasso.

L’importanza di questo tipo di raccolta risiede nella presenza di sostanze considerate tossiche per l’ambiente e la non biodegradabilità di tali apparecchi. Questi rifiuti vanno trattati e destinati al recupero differenziato dei suoi composti: rame, ferro, acciaio, alluminio, argento, oro, piombo e mercurio, sia per il loro riutilizzo sia per la sostenibilità ambientale.

Questi rifiuti rispondono alla Direttiva RAEE, recepita in Italia dal Decreto RAEE.

Le finalità primarie della direttiva europea mirano a: prevenire la produzione di rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche; promuovere il reimpiego, il riciclaggio ed il recupero dei RAEE; migliorare, sotto il profilo ambientale, l’intervento dei soggetti che partecipano al ciclo di vita di dette apparecchiatureridurre; l’uso di sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche.

La municipalizzata Sea, secondo il rapporto RAEE, ha raccolto nell’ordine, in termini di quantitativi: i grandi bianchi (lavatrici, lavastoviglie, forni a micro onde) con 61.040 kg raccolti, tv e monitor con 56.880 kg, freddo e clima (frigoriferi, congelatori e apparecchi per il condizionamento) con 54.300 kg, piccoli elettrodomestici con 27.640 kg e tubi al neon con 545 kg.

In totale la provincia di Campobasso si è attestata, nel 2016, su 810.708 kg.

Il Consiglio d’Amministrazione della municipalizzata Sea esprime soddisfazione per il risultato raggiunto e intende rivolgere i più sentiti ringraziamenti a tutti gli operatori, che quotidianamente svolgono un servizio indispensabile a favore della comunità.

Il CdA della Sea invita i cittadini a continuare a mantenere un comportamento virtuoso, conferendo tale tipo di rifiuti, al fine di contribuire a migliorare sempre di più il risultato raggiunto nel 2016.
Inoltre, il CdA ne approfitta per ringraziare il sindaco di Campobasso, Antonio Battista, per la fiducia che, quotidianamente, mostra nei confronti dei vertici della municipalizzata e nei suoi operatori.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close