“Rilanciamo l’industria ma rispettiamo l’ambiente” queste le promesse del candidato sindaco di Termoli Marone alla LAI

Un occhio all’ambiente ed uno all’industria, questo il resoconto dell’incontro tenutosi quest’oggi a Termoli tra il candidato sindaco Michele Marone e Libera Associazione di Imprese che opera all’interno del Consorzio Industriale della Valle del Biferno.

La LAI auspica un’amministrazione che abbia maggiore consapevolezza nel rilanciare l’industria e il lavoro in una zona, come quella termolese, fortemente depressa in questi anni. Questo richiede una rivoluzione culturale da parte della prossima giunta comunale. Rilanciare la zona industriale e far conoscere ai termolesi le aziende in loco, queste le richieste del LAI, questi gli obiettivi del candidato Marone che preannuncia nel suo programma anche dei miglioramenti della pianificazione urbanistica tra la zona industriale e il centro città.

Un rilancio del lavoro ma anche un occhio di riguardo all’ambiente e al delicato tema del ‘registro tumori’ nella zona del basso Molise. Marone conclude così il suo intervento: “Offriremo il nostro massimo appoggio alle aziende. Vogliamo però che anche il monitoraggio ambientale faccia il suo corso e che il registro dei tumori venga redatto nel più breve tempo possibile per capire in che direzione muoverci”

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close