San Felice del Molise, Corrado Zara traccia un bilancio dei cinque anni da sindaco e con la sua squadra si dice pronto ad amministrare nuovamente il paese

incontro_zaraNel giorno dedicato alla Festa della Repubblica è stato  l’Inno di Mameli ad aprire, nella Sala Consiliare del Comune di San Felice del Molise, l’incontro promosso dall’attuale sindaco uscente, Corrado Zara, nuovamente in corsa per le amministrative del prossimo 11 giugno con la lista numero 2, ‘Insieme per San Felice’. Un’occasione importante per fare il bilancio dei cinque anni di amministrazione e per ribadire il modo in cui si intende dare continuità all’azione amministrativa.

L’iniziativa, tenutasi nel giorno della Festa della Repubblica, è stata l’occasione per ribadire ai numerosi cittadini presenti, quanto sia importante partecipare alla vita civile attraverso il voto. Successivamente l’excursus sui cinque anni di mandato di quello che era, nel 2012 (anno della sua elezione) il più giovane sindaco del Molise. Proprio Zara, infatti, ha ricordato quanto amministrare il suo paese gli abbia dato in termini umani. Poi il ricordo del 2 giugno 2016 quando in veste di primo cittadino prese parte ai Fori Imperiali, per la tradizionale parata. “E’ stato emozionante – ha detto Zara – essere insieme a numerosi altri sindaci che, come ricordò il presidente Mattarella, rappresentano l’avamposto della RepubblicaQuesto sono i sindaci, – ha precisato ancora Zara – questo ho rappresentato in questi anni e questo mi impegno a voler continuare a rappresentare”.

Dettagliato, poi, il rendiconto amministrativo esposto alla platea che ha visto elencare, voce per voce, gli obiettivi raggiunti. Dal milione e mezzo di euro, investiti nel quinquennio per la realizzazione delle opere pubbliche; agli oltre 23mila euro risparmiati attraverso il sistema della raccolta differenziata; passando per i 15mila euro  in meno che, attualmente, servono per la pubblica illuminazione e per i circa 5mila euro di risparmio annuo del Comune, derivato dal telecontrollo della rete idrica del centro urbano e delle contrade.

insieme_per_san_felice_1Il lavoro di cinque anni di amministrazione è stato sviscerato punto per punto dal primo cittadino che ha voluto sottolineare come in questi anni si sia lavorato per tutelare le fasce più deboli della popolazione, anche grazie al ripristino del servizio di assistenza domiciliare degli anziani; nonché con il micro nido comunale, finanziato con fondi della Regione Molise, in via di attivazione.

Sulla scia di quanto già fatto, il sindaco ha, inoltre, voluto ricordare il suo impegno per il futuro su una serie di importanti questioni, come quella della sicurezza, con l’istallazione di un sistema di videosorveglianza, la promozione culturale e turistica, anche e soprattutto grazie alla valorizzazione della minoranza linguistica Croata, il completamento del collegamento a internet attraverso la banda larga, la messa in sicurezza delle strade interpoderali, il miglioramento e recupero di diverse zone del paese, ma anche il progetto per la creazione di un centro sportivo polifunzionale. Non meno importante, il rinnovamento della rete idrica, con un monitoraggio costante delle perdite, capace di ridurre i costi in capo ai cittadini, ma anche la particolare attenzione rivolta alle fasce deboli della comunità, come anziani e disoccupati ai quali saranno indirizzate sia l’attivazione delle borse lavoro, sia progetti Lsu.

Al fianco del candidato sindaco Zara i rappresentanti della lista numero 2 ‘Insieme per San Felice del Molise’: Mariano Paolo; Trolio Angelo; Verna Raffaele; Ferrante Nicolino; Colangelo Michele; Zara Paola; Clissa Luciano; Piccoli Marilena Stella; Carlino Mario Lucio.

Presente all’incontro anche il sindaco di Castelmauro, Angelo Sticca, e il primo cittadino di Montenero di Bisaccia, Nicola Travaglini che, nel suo intervento, ha messo in rilievo le attuali ed enormi responsabilità dei sindaci, impegnati da un lato a far quadrare i conti nonostante i tagli e, dall’altro rispondere in prima persona alle esigenza dei cittadini. Travaglini ha inoltre ribadito l’impegno di Zara in tutti questi anni per il suo territorio.

Infine, l’appello al voto del candidato Corrado Zara, per il prossimo 11 giugno, quando San Felice del Molise sarà chiamato alle urne per la scelta del sindaco.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close