Sfratti per morosità di 176 famiglie della case popolari, Ioffredi presenta un ordine del giorno

Durante la seduta odierna del Consiglio regionale il consigliere regionale di Sinistra Ecologia e libertà, Nico Ioffredi, ha presentato un ordine del giorno sulla sospensione degli sfratti per morosità incolpevole autorizzati dall’Istituto Autonomo Case Popolari nei confronti di 176 nuclei familiari.

“In questo contesto – le parole di Ioffredi – non si può infatti non tener conto della grave crisi economica che da anni attanaglia il nostro Paese e, in particolare, la nostra regione. Una situazione che sta producendo disoccupazione ed erosione del potere di acquisto delle famiglie. Da qui, la sempre crescente morosità imputabile alla difficile situazione finanziaria dei nuclei familiari, non ascrivibile a profili di volontarietà e, anzi, destinata alla moltiplicazione”.

“Ecco perchè – ha concluso il rappresentante di palazzo Moffa – con l’ordine del giorno ho chiesto di avviare tutte le possibili procedure volte al contenimento della situazione di disagio e, in particolare, di implementare un provvedimento, straordinario e d’urgenza, per la sospensione immediata degli sfratti”.

L’aula ha deciso di rinviare l’ordine del giorno alla prossima seduta come primo punto. Nel frattempo, si provvederà ad identificare le situazioni effettivamente bisognose di intervento.

 

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close