Vendemmia, autorizzato l’aumento del titolo alcolometrico

Vittorino Facciolla
L’assessore regionale Vittorino Facciolla

L’Assessorato alle Politiche Agricole della Regione Molise ha autorizzato l’aumento del titolo alcolometrico volumico naturale dei prodotti della vendemmia 2014/2015, destinati a diventare vini Ig e Do, dei vini spumanti e dei vini senza denominazione di origine e indicazione geografica.

Le operazioni di arricchimento per le partite di vino destinate all’elaborazione dei vini, dei vini spumanti, dei vini spumanti di qualità e dei vini spumanti di qualità di origine protetta, ottenuti da uve prodotte nella Regione Molise, devono essere effettuate nel limite massimo di 1,5 gradi.

“Le avverse condizioni climatiche registratesi, in particolar modo, nelle zone maggiormente ‘vitate’– afferma l’assessore Facciolla- hanno negativamente influenzato la regolare maturazione delle uve. Ragione per la quale abbiamo provveduto ad autorizzare, nei limiti stabiliti dalla normativa comunitaria e nazionale, l’aumento del titolo alcolometrico volumico naturale delle uve fresche, del mosto di uve, del mosto di uve parzialmente fermentato, del vino nuovo ancora in fermentazione e del vino ottenuto da uve raccolte nella Regione Molise destinati a diventare vini, vini Igp e Dop”.

Il provvedimento sarà pubblicato sul Bollettino Ufficiale e sul sito web della Regione Molise (www.regione.molise.it).

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close