‘Zero in campo’, la manifestazione dell’Unicef per favorire le vaccinazioni nei paesi poveri

La squadra vincitrice
La squadra vincitrice

Si è disputata, presso il campo Polifunzionale della facoltà di Giurisprudenza, il terzo torneo ‘Zero in Campo’, organizzato dall’Unicef Campobasso e UMS Molise (Unità Mobile di Soccorso).

È stata una giornata di sport e solidarietà, nella quale gli indiscussi protagonisti sono stati gli studenti e per il terzo anno consecutivo l’Unicef è riuscita nell’intento, registrando il tutto esaurito sugli spalti.

A contendersi il gradino più alto del podio il vincitore in carica, Istituto ITT Marconi, il Liceo Artistico Manzù, l’ITAS Pertini  e l’ITE Pilla, allenati rispettivamente dai Professori Marrone, Lozzi, Anzini e Amorosa.

L’evento “Zero in Campo” è stata la prima iniziativa che ha aperto ufficialmente la rassegna “In alto i bambini” di Unicef Molise, che per il secondo anno, nel periodo del Corpus Domini, crea una serie di eventi  per ogni fascia d’età.  Volto della rassegna Unicef 2014 è Chiara Tucci, una delle tante bellissime bambine che ogni anno salgono su uno dei misteri del Corpus Domini, ed è stata proprio la piccola Chiara a dare il calcio d’inizio del torneo.

La prima partita ha visto di fronte Manzù contro Pilla: la lotta è stata agguerrita fin dal calcio d’inizio. La preziosa collaborazione in campo degli arbitri Libertas, Giuseppe Miozza e Salvatore Griguolo, ha fatto sì che tutti i match si siano svolti con la massima correttezza. Sei i goal totali per un risultato che porta il Pilla in finale con un bel 4-2 contro la sconfitta squadra di Lozzi.

In campo per la seconda partita l’ITAS Pertini, guidata da uno scatenato Umberto Anzini, che però nulla ha potuto contro l’Industriale che in goleada si aggiudica per  5 a 2 il secondo posto per la finale.

Il terzo combattutissimo incontro, derby Manzù-ITAS, ha decretato la vittoria della squadra capitanata da Anzini. Ha aperto e chiuso le marcature l’ITT Marconi, che con un clamoroso 5-0 si è aggiudicato la finalissima ed il secondo titolo consecutivo del torneo patrocinato da Regione Molise e Coni Regionale.

Con l’evento si è sostenuta la Campagna Nazionale di Unicef Italia 100% vacciniamoli tutti, permettendo di vaccinare oltre 3500 bambini dalle 5 malattie (polio, pertosse, difterite, morbillo e tetano) che ancora oggi sono letali per 1 bambino su 5 in Pakistan, Afghanistan, Yemen, Sud Sudan, Repubblica Democratica del Congo, Ciad, Angola e Nigeria.

La fotogallery

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close