Sport

Il Campobasso getta alle ortiche la vittoria contro l’Agnonese: De Stefano pareggia su rigore nel recupero. Per i lupi gol di Kargbo in avvio di gara

I lupi e i granata allungano la striscia positiva, ma il punto serve a poco a entrambe le squadre

CAMPOBASSO – OLYMPIA AGNONESE 1-1

Campobasso: Landi, Capozzi, Menna (62′ Menna), Danucci, Benvenga, Gomes, Ribeiro (64′ Del Prete), Gerardi (80′ Bolzan), Balistreri, Varsi (69′ Marzano), Kargbo (84′ Makaja). A disp. Riccio, Bisceglie, Esposito Lauri, Amabile. All. Antonio Foglia Manzillo.

Olympia Agnonese: Venturini, Corbo, La Bua (62′ Nyang), Corso (80′ Litterio), Frabotta, Rullo (80′ De Stefano), Santoro, Di Lollo, Giglio, Ferraro (53′ Mady), Guerra. A disp. Faiella, Cassese, N. Guerra, Marino, D’Aversa. All. Pino Di Meo.

Reti: 7′ Kargbo, 93′ (rig.) De Stefano.

Ammoniti: Ferraro, Frabotta, Rullo, Benvenga, Capozzi.

Espulso: al 75′ Benvenga per proteste.

Arbitro: Matteo Centi della sezione di Viterbo (Antonio D’Angelo e Leonardo Brizioli, entrambi della sezione di Perugia).

De Stefano consente all’Agnonese di pareggiare il derby di Campobasso. L’attaccante granata, al 93′, segna un calcio di rigore, assegnato per un fallo di mani in area di rigore, quando i tre punti sembravano essere destinati ai lupi. I rossoblù hanno condotto l’intera partita col vantaggio di Kargbo dopo sette minuti di gioco.

Si vedono subito gli ospiti, che dopo un giro di lancette vanno alla conclusione con Ferraro. Landi controlla il pallone rotolare sul fondo.

Il Campobasso, al primo affondo, passa in vantaggio. Benvenga (7′) serve Kargbo, per il quale, sottomisura, è un gioco da ragazzi trafiggere Venturini. Buon momento per i lupi, che al 10′ sfiorano il raddoppio. Kargbo fa tutto bene palla al piede, prima di servire Gerardi, che si gira e calcia. La sfera rotola, di poco, a lato della porta altomolisana.

Incomprensione (25′) tra Benvenga e Landi, ne approfitta Giglio, che calcia di prima intenzione. L’estremo difensore dei lupi, in qualche modo, si tuffa, riuscendo a intercettare il pallone con la deviazione in calcio d’angolo. 

I granata si rivedono al 33′ con Di Lollo, il quale non imprime al pallone la giusta mira. Gli ospiti vanno in gol al minuto 40 con una incornata di Giglio, ma l’arbitro ferma l’azione per fuorigioco. L’Agnonese prova a spingere e al 44′ è Corbo da due passi dalla riga di porta a mancare il colpo grosso. Nell’occasione sono bravi Landi e Gomes a ostacolare il calciatore ospite.

Il primo tempo finisce tra le proteste di Foglia Manzillo e dei calciatori del Campobasso, che chiedono una maggiore tutela per lo scatenato Kargbo, già colpito duro nel match di Francavilla.

La ripresa si apre con i lupi in avanti. La punizione di Gerardi, al 58′, non ha la giusta mira, mentre due giri di lancette più tardi è Kargbo a scattare sul filo del fuorigioco, prima di servire Balistreri, il quale fallisce un rigore in movimento. 

I locali hanno una marcia in più e Kargbo (61′) sfiora doppietta personale e raddoppio. In velocità supera l’intera difesa granata, prova il pallonetto, con Venturini in uscita disperata, colpendo il palo interno.

L’Agnonese va vicinissima al pareggio al 74′ con una incornata di Giglio, che manda incredibilmente fuori da pochi passi dalla riga di porta.

I granata sciupano la ghiotta chance per pareggiare al 92′ con Mady, che colpisce la traversa, ma trenta secondi più tardi è Marzano, in piena area di rigore, a colpire il pallone con il braccio e per il direttore di gara, Matteo Centi della sezione di Viterbo, non ci sono dubbi nell’assegnare il calcio di rigore. Dagli undici metri, al 93′, va De Stefano, che non fallisce l’appuntamento con il gol. Pallone centrale, Landi si tuffa. Il derby Campobasso – Agnonese termina 1-1. Un pari beffa per i lupi, un punto che non serve a nessuno.

La gara termina con un parapiglia generale, una scena poco edificante per il derby molisano, che, prima del triplice fischio finale, aveva offerto un buon calcio per gli spettatori presenti.

Il Campobasso, domenica 18 febbraio 2018, sarà di scena sul campo del San Nicolò Teramo, mentre l’Agnonese, al ‘Civitelle’, riceverà l’Avezzano.

I risultati della 23^ giornata del girone F di serie D

Avezzano – Sangiustese 0-0

Campobasso – Olympia Agnonese 1-1 (7′ Kargbo, 93′ rig. De Stefano)

Castelfidardo – Francavilla 2-2

L’Aquila – Fabriano Cerreto 4-0

Matelica – Vis Pesaro 1-2

Pineto – Jesina 2-1

Recanatese – Nerostellati 2-0

San Marino – Monticelli 0-0

Vastese – San Nicolò 0-3

La classifica: Matelica 54; Vis Pesaro 48; Vastese 40; Avezzano 39; Castelfidardo 38; L’Aquila 37; San Marino 35; Francavilla e Sangiustese 34; Pineto 33; Campobasso (-4) 32; Jesina 25; San Nicolò 25; Olympia Agnonese 23; Recanatese 22; Fabriano Cerreto 17; Monticelli 15; Nerostellati 8.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto !!