Sport

Calcio a 5 serie B, la Chaminade Campobasso torna alla vittoria: Futsal Capurso asfaltato

Mattatore del match, con un poker, la boa Caruso. In gol anche Pizzuto, Cavaliere e Pablo

CHAMINADE CAMPOBASSO – FUTSAL CAPURSO 7-2 (3-1 pt)

CHAMINADE CAMPOBASSO: S. Iacovino, Pablo, Cavaliere, Caruso, Pizzuto, G. Iacovino, La Bella, Nardolillo, Cancio, Petrella, Oriente, Fed. Di Camillo. All.: Paolo Pizzuto.

FUTSAL CAPURSO: Di Ciaula, Galeone, Squeo Massimo, Biacino, Colaianni, Zerbini, Vasil Maruashvili, Demola, Dammacco, Nitti. All.: Savio Squillace.

Arbitro 1: Galasso della sez. di Aprilia. Arbitro 2: Roscini della sez. di Foligno.

Cronometrista: Squilletti della sez. di Campobasso.

Marcatori: 6’20”pt Demola (CAP), 6’40”pt Caruso (CB), 7’32” pt Caruso (CB), 19’00”pt Pablo (CB), 1’20”st Vasil (CAP), 16’46”st Pizzuto (CB), 12’32”st Nardolillo, 12’54”st Cavaliere (CB), 15’40”st Caruso.

Ammoniti: Biacino (CAP), Cavaliere (CB), G. Iacovino (CB).

Espulso: Squeo (CAP) per doppia ammonizione.

Falli: 1-3 pt/ 2-5 st.

La Chaminade Campobasso torna al successo e lo fa battendo nettamente (7-2) il Futsal Capurso, che pur era passato in vantaggio. Troppo ampio il divario tecnico tra le due formazioni per poter pensare a un risultato diverso dal successo dei rossoblù, che riprendono la propria marcia verso i playoff.

La gara inizia con due conclusioni molisane: Di Ciaula alza sulla traversa le conclusioni di Cavaliere e Nardolillo. Il Futsal Capurso passa in vantaggio al 6’20”, quando è Demola a beffare Silvio Iacovino, nell’occasione non irresistibile. Palla al centro e la Chaminade Campobasso è già sull’1-1. Caruso, in area di rigore, difende il pallone, si gira e calcia. L’estremo difensore pugliese è battuto.

I rossoblù effettuano il sorpasso due giri di lancette più tardi, ancora con Caruso, servito da Cancio. La gran botta della boa molisana vale il 2-1. Palo di Nardolillo al 10’, mentre su Gianni Iacovino respinge Di Ciaula.

Il primo tempo termina 3-1. A sessanta secondi dal riposo è Pablo a scavalcare il centrocampo con un tocco morbido, prima di superare il portiere pugliese, in uscita alla trequarti di campo, depositando nella porta sguarnita.

La ripresa si apre con un sussulto dei pugliesi, che accorciano le distanze, grazie a una punizione di Vasil. Il Capurso ‘rischia’ di pareggiare al 23’, quando una ripartenza veloce porta tre calciatori pugliesi davanti a Iacovino, il quale aspetta fino all’ultimo, salvando in maniera miracolosa su Biacino, ben servito da Demola.

Da questo momento è solo Chaminade. Di Ciaula salva tre volte nella stessa azione su Oriente, Pizzuto e La Bella, superandosi in tutte e tre le battute a rete sottomisura.

Da questo momento si scatenano i rossoblù, che trovano il poker con capitan Pizzuto, servito da La Bella. Il quinto gol arriva al 32’, quando Cavaliere imbecca Nardolillo, che deve solo depositare alle spalle del portiere pugliese. Cavaliere trova la sesta marcatura, che anticipa il poker personale di Caruso (assist di Cancio) e il 7-2 finale.

Esordio in serie B negli ultimi tre minuti per l’estremo difensore, classe 2000, Federico Di Camillo, portiere dell’Under 19 dei rossoblù.

La Chaminade Campobasso vince, convince e, nel prossimo turno, proverà a espugnare il campo di Canosa, match che anticiperà gli Ottavi di finale della Coppa della Divisione contro il Kaos Reggio Emilia, quinta forza della serie A.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close