Sport

Calcio a 5 serie B, inizia il sogno A2 per la Chaminade Campobasso. Al ‘PalaSelvaPiana’ col Sagittario Pratola si gioca alle ore 18

L'incontro è in programma sabato 21 aprile 2018. Fischio di inizio slittato di due ore per la concomitanza del match del Campobasso (serie D di calcio)

Trentacinque gol e il titolo di vice-capocannoniere del girone F di serie B, appena due reti dietro Marciano Piovesan del Tombesi. Umberto Caruso è pronto a guidare la Chaminade Campobasso verso la serie A2. Per i rossoblù molisani inizia la fase post-season, l’appendice stagionale che regala l’accesso alla cadetteria nazionale. Al ‘PalaSelvaPiana’ sabato 21 aprile 2018 alle ore 18 arrivano gli abruzzesi del Sagittario Pratola nello scontro tra la terza e la quarta classificata al termine della stagione regolare. Arbitreranno Michele Desogus della sezione di Cagliari e Antonella Manca di Sassari. Cronometrista: Davide Fardelli della sezione di Cassino.

“I playoff sono stati il nostro obiettivo sin dalla prima giornata di campionato – ha spiegato il pivot Umberto Caruso – Abbiamo giocato alla pari contro tutte le squadre e, quindi, eravamo convinti già a inizio stagione di poter centrare la rassegna post-season”.

“Contro il Sagittario Pratola sarà una partita dura, che si giocherà sul doppio confronto – ha proseguito il calciatore campobassano – Ci siamo preparati bene e speriamo di poter agguantare la finale promozione. L’impor Fermo restando che i playoff, quest’anno, regalano una doppia chance, ma noi vogliamo provare a conquistare la serie A2 in prima battuta”.

“Giocare con la maglia della propria città è sempre un’emozione unica – le parole del bomber molisano – Vedere i tifosi che ti acclamano è sempre bello. Il nostro impianto, poi, regala grandi emozioni, soprattutto quando è pieno di spettatori, come è avvenuto nel derby contro il Cus Molise, che ci ha visti vincere la quarta partita consecutiva, per un finale in crescendo della Chaminade Campobasso”.

“Proveremo a conquistare la serie A2 – ha concluso Caruso, che già la scorsa stagione festeggiò la promozione con la maglia dell’Isernia – Proverò a dare il mio contributo per una storica promozione per la Chaminade Campobasso con la speranza di proseguire qui la mia avventura calcistica. Dopo aver centrato la promozione in serie A2 con l’Isernia e non averla potuta disputare, l’obiettivo è arrivarci per restarci nella cadetteria nazionale”.

Il club rossoblù, per l’occasione, darà gli sportivi l’opportunità di assistere all’incontro, omaggiando la città del biglietto d’ingresso al Palazzetto dello Sport.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close