Sport

Il Campobasso espugna il campo della Sangiustese. Decidono il ritrovato Alessandro e Cogliati

SANGIUSTESE – CAMPOBASSO 0-2

SANGIUSTESE (4-3-3): Chiodini, Zannini (74′ Niane), Basconi (70′ Orazzo), Perfetti (70′ Fabbri), Patrizi, Scognamiglio, Bambozzi (79′ Boschetti), A. Palladini, Mingiano, Proesmans, Romano (46′ M. Palladini). A disp. Raccio, Doci, Ercoli, Palladini M., Amabile. All. Stefano Senigagliesi.

CAMPOBASSO (4-3-3): Natale, Fabriani, Vanzan, Brenci (76′ Pizzutelli), Menna, Dalmazzi, Bontà (90′ Giampaolo), Candellori, Cogliati (81′ Musetti), Alessandro (86′ La Barba), Zammarchi (70′ Tenkorang). A disp. Tano, Pistillo, Sbardella. All. Mirko Cudini.

Reti: 26′ Alessandro (rig.), 55′ Cogliati.

Ammonito: Cogliati.

Arbitro: Lingamoorthy di Genova.

Il Campobasso espugna il campo della Sangiustese e vola in zona playoff. Alessandro su calcio di rigore nel primo tempo e Cogliati nella ripresa permettono ai lupi di ottenere la terza vittoria consecutiva e il settimo risultato risultato utile di fila, filotto caratterizzato da diciassette punti all’attivo.

La prima azione è di marca rossoblù: al 3′ Alessandro calcia centralmente. Chiodini blocca. Due minuti più tardi, Cogliati ci prova a botta sicura, risponde ancora l’estremo difensore marchigiano.

I lupi passano in vantaggio al 25′. Cogliati entra in area di rigore ed è atterrato. Il direttore di gara, Lingamoorthy di Genova, indica il dischetto. Dagli undici metri (26′) va Alessandro, che non fallisce.

Al 32′ altro penalty per il Campobasso. Ancora Cogliati atterrato in area di rigore ed è lo stesso attaccante ad andare all’esecuzione. Chiodini si oppone. Il primo tempo termina con un palo esterno colpito da Zammacchi.

La Sangiustese si vede soltanto al 47′ con Bambozzi, che mette i brividi a Natale su punizione. Palla fuori di poco.

Il Campobasso chiude l’incontro al 55′. Bontà apre per Cogliati di tacco e l’attaccante si fa perdonare per il rigore fallito. Sangiustese – Campobasso 0-2.

I lupi non sono sazi e si vedono ancora con Zammarchi (para Chiodini) e con Candellori al 67′ dalla distanza (palla fuori). All’85’ Bontà colpisce il palo con un piattone su assist del ritrovato Alessandro.

I lupi di Cudini vincono e convincono. Prossimo match, ancora in trasferta, sul campo della Jesina, penultima della classe. Altra occasione per allungare ancora in classifica.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close