CB e dintorni

Alta velocità Napoli – Bari, anche l’Armafer del gruppo Morelli parteciperà alla grande opera

L’Armafer S.r.l., azienda del Gruppo Morelli, leader nel settore dell’armamento ferroviario, in associazione temporanea di imprese con la G.C.F. S.p.A., parteciperà alla realizzazione della linea ferroviaria Napoli – Bari, tratta Napoli – Cancello.

La gara per la progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori della variante Napoli – Cancello, delle nuova linea Alta Velocità/Alta Capacità Napoli – Bari, è stata assegnata da Italferr, per conto di RFI, al raggruppamento temporaneo di imprese Salini Impregilo – Astaldi per un valore di 397 milioni di euro.

Nell’ambito della realizzazione della tratta Napoli – Cancello, i lavori di armamento ferroviario per circa 40 km sono stati affidati all’ATI G.C.F. (quota 10%) – Armafer (quota 90%).

L’Armafer S.r.l., impresa fondata da Michele Morelli, nonno dell’attuale Amministratore Unico, Rosario Morelli, e del Direttore Tecnico Vittorio Morelli, opera dal 1903 nel settore dell’armamento ferroviario, iscritta in passato nell’Albo Nazionale Costruttori presso il Ministero dei Lavori Pubblici, è oggi un’azienda qualificata dalle Ferrovie dello Stato per eseguire lavori di importo illimitato, specializzata nella manutenzione, rinnovamento, risanamento e costruzione di linee ferroviarie.

Macchinari ed attrezzature ad alto contenuto innovativo e tecnologico, personale altamente qualificato e specializzato, sono alcuni degli elementi che hanno consentito all’Armafer di realizzare in qualità e sicurezza lavori di alto livello, fino ad affrontare le sfide dell’Alta Velocità con la realizzazione della nuova linea ferroviaria AV/AC Napoli – Salerno. Si annoverano, tra i lavori eseguiti, il raddoppio della tratta Ortona- Casalbordino, il Piano Regolatore Generale della stazione di Campobasso, il Piano Regolatore Generale della stazione di Napoli C.le, i lavori della linea ferroviaria Bari – Taranto, il Piano Regolatore Generale della stazione di Campi Flegrei oltre a numerosi altri lavori di rinnovamento binari della Rete Ferroviaria Italiana.

Oggi l’Armafer è tra i principali leader nei settori della costruzione e manutenzione di reti e infrastrutture ferroviarie.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

Close