CB e dintorniCittàComuneCultura

‘La Città dei Misteri tra borghi e tradizioni’, taglio del nastro in notturna per la terza edizione dell’Expo molisana

Il tour virtuale tra i più bei borghi del territorio vedrà la partecipazione di ventitré Comuni molisani, Regione Molise, Provincia di Campobasso, Polo Museale Regionale, Arcidiocesi Campobasso-Bojano e Inps

L’assessore Salvatore Colagiovanni

Inaugurazione in Piazza della Vittoria alle ore 21,30 di giovedì 31 maggio 2018 della terza edizione dell’evento ‘La Città dei Misteri tra Borghi e Tradizioni’, organizzato dall’Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Campobasso.

Un tour virtuale tra i più bei borghi molisani lungo Corso Vittorio Emanuele, dove sarà possibile conoscere le tradizioni e la storia dei Comuni di: Baranello, Bojano, Busso, Campobasso, Campochiaro, Campodipietra, Campolieto, Fossalto, Guardiaregia, Jelsi, Lucito, Macchia Valfortore, Matrice, Montagano, Morrone del Sannio, Oratino, Petrella Tifernina, Ripabottoni, Ripalimosani, Roccavivara, San Giovanni in Galdo, San Polo Matese e Toro.

Nelle casette allestite sul corso principale di Campobasso spazio anche per la Regione Molise, la Provincia di Campobasso, l’Arcidiocesi di Campionato-Bojano, il Polo Museale Regionale del Molise e l’Inps che festeggia quest’anno i 120 anni dalla sua fondazione.

Oltre ai sindaci e gli amministratori dei Comuni presenti all’evento, all’inaugurazione saranno presenti anche il governatore Donato Toma, il sindaco del capoluogo e presidente della Provincia di Campobasso, Antonio Battista, l’arcivescovo di Campobasso-Bojano, Giancarlo Maria Bregantini, alcuni rappresentanti del Polo Museale e il Direttore regionale Inps Molise, Elio Rivezzi.

Immediatamente dopo l’inaugurazione, sempre sul palco di Piazza della Vittoria, lo spettacolo di Fontane Danzanti Acqua e Fuoco.

“Riproponiamo un format ormai consolidato e di successo – ha affermato l’assessore alle Attività Produttive del Comune di Campobasso, Salvatore ColagiovanniContinuiamo a portare avanti un progetto che è stato apprezzato nei due anni precedenti dai Comuni partecipanti e dalle migliaia di persone che hanno visitato gli stand. L’Expo in salsa molisana rappresenta una vetrina turistica importante, perché nei giorni delle festività del Corpus Domini i nostri Comuni e gli enti presenti hanno modo di far conoscere la propria storia, cultura e tradizioni. Il Molise ha tanto da mostrare e questa iniziativa di marketing territoriale è un’occasione unica per mettersi in mostra. Ringrazio tutti i Comuni e gli enti presenti, così come tutti coloro che dal pomeriggio del 31 maggio al 3 giugno saranno presenti nelle casette, ognuno per promuovere le bellezze del proprio territorio”.

Nell’occasione sarà presentato il Progetto socio-culturale ‘SCS Social Contest Show’ tour 2018, a cura dell’Associazione Culturale ‘Ballando sotto le Stelle’.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close