CittàCronaca

Ex capannone dell’Enel, sotto il crollo anche il trenino di Antonio Messina: “Una carrozza è andata distrutta. Spero che il Comune mi rilasci presto i permessi”

Sotto le macerie dell’ex capannone dell’Enel c’è rimasto anche il trenino di Antonio Messina, che da dieci anni fa divertire i bambini di Campobasso in Piazza Municipio e lungo Corso Vittorio Emanuele. Non tutto, però, è andato perso. Soltanto una carrozza è andata completamente distrutta.

“Meno male che al momento del crollo non ero presente nell’edificio, considerando che, spesso, mi recavo al deposito, sia per prendere e rimettere il trenino, ma soprattutto per la manutenzione”, ha affermato Antonio Messina.

Appena dopo il crollo, le foto dall’alto già mostravano come ci fossero alcuni mezzi parcheggiati nell’ex capannone, da qualche giorno demolito, sul quale c’era una querelle giudiziaria amministrativa avviata dai proprietari, l’Impresa Di Biase, per l’abbattimento e la ricostruzione.

“Per fortuna solo una carrozza ha subito i danni maggiori – le parole di Antonio Messina – Già da domenica, visto anche il periodo carnevalesco, vorrei tornare a far divertire i bambini col trenino. Sto aspettando che il Comune di Campobasso mi rilasci nuovamente i permessi. La burocrazia è lunga e questa storia va avanti da dieci anni. Speriamo che, questa volta, si faccia subito, così potrò tornare a portare i bambini in giro sul trenino”.

giusform

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker