Città

Terminal: è allarme sicurezza. Genitori preoccupati e studenti che attraversano il sovrappasso mai collaudato

Terminal BusFABIANA ABBAZIA

Hanno fretta di prendere il pullman all’uscita da scuola. Con tutte le corse soppresse, i paesi dell’hinterland non sempre prevedono molti orari per i bus di linea e così, i ragazzi che devono attraversare la strada nei pressi del terminal di Campobasso affrettano il passo, quasi si buttano sulla carreggiata, senza nemmeno badare troppo alle strisce pedonali. Attraversano la discesa non asfaltata che costeggia il nuovo e discusso complesso di Parco San Pietro. A immortalare la scena in un giorno qualunque, è stata una mamma del capoluogo che, con l’aiuto dell’associazione ‘Campobasso Insieme’, ha lanciato l’allarme sui social network, dicendosi preoccupata per la sicurezza dei ragazzi e degli automobilisti che, quotidianamente, percorrono quel tratto di strada, sfidando i pericoli connessi.

Rischi questi, che più che alla ‘furia’ della giovane età, sembrano essere maggiormente connessi al progetto di una struttura mai portato a termine dalle diverse amministrazioni comunali, che in questi anni si sono succedute.

La cosa più preoccupante da notare nel filmato che circola in rete è addirittura la presenza di alcuni ragazzi sul sovrappasso pedonale che collega la stazione degli autobus con il centro città. Un percorso che in realtà dovrebbe essere chiuso, non essendo mai stato collaudato e che, invece, riesce a essere percorso dai giovanissimi.

Nonostante, qualche anno fa i lavori erano ripresi, sono poi stati bruscamente interrotti e ad oggi la sistemazione del Terminal è legata a doppio filo con il Piano triennale delle opere pubbliche.

E mentre Legambiente, in uno degli ultimi dossier, ha annoverato tra le 101 opere incompiute di tutto il Belpaese, proprio l’ecomostro del capoluogo, si resta in attesa di vedere la stazione degli autobus tornare a nuova luce, mentre resta poi tutt’ora da capire se, così come prospettato prima della scorsa tornata elettorale dall’ex assessore Cefaratti, la nuova amministrazione intenda o meno affidare la gestione della struttura a una società.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO

 

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close