Cronaca

Condannato per omicidio e rapina viola la semilibertà, per un 47enne romano di riaprono le porte del carcere di Campobasso

La Divisione Anticrimine della Questura di Campobasso ha arrestato un 47enne, R.F. le iniziali, originario della provincia di Roma, per aver violato le prescrizioni della misura alternativa della semilibertà alla quale era stato sottoposto da parte del Magistrato di Sorveglianza.
Per tale motivo l’Autorità Giudiziaria ha sospeso la citata misura emettendo opportuno provvedimento di carcerazione che è stato immediatamente notificato ed eseguito da personale dipendente che ha poi condotto l’uomo presso la Casa Circondariale di Campobasso.
L’uomo sta scontando una pena definitiva comminatagli poiché si era reso responsabile dei reati di omicidio e rapina commessi nel 1999 in provincia di Roma con fine pena prevista per luglio 2024.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close