Cronaca

Fumogeni, cori da stadio e senza mascherina durante la movida in via Ferrari, due denunce e sei ammende

Era la sera del 26 agosto scorso quando in via Ferrari, in un clima di totale euforia e mentre venivano intonati cori da stadio, furono accesi fumogeni da alcuni ragazzi riconducibili agli Ultras del Campobasso.

A causa delle grida i residenti della zona allertarono la Polizia e oggi, a un mese esatto da quella data, due di quei giovani sono stati denunciati, mentre sei sono state le multe effettuate a chi non aveva la mascherina. Si tratta di sanzioni che, in totale, ammontano a 2400 euro.

Quell’episodio avvenuto in estate nella strada della movida divise la città, anche e soprattutto a seguito di quanto accadde dopo.

In quell’occasione un giornalista del capoluogo che si trovava in quel punto, realizzò un video che il giorno dopo fu mandato in onda a Telemolise.

A 24 ore dalla notizia passata in tv, in città apparvero striscioni per contestarlo. Totale fu la solidarietà del mondo dell’informazione e delle istituzioni al giornalista che aveva compiuto il proprio lavoro. Su quello gli organi preposti stanno ancora indagando.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close