Cronaca

Biomasse, a Campochiaro prosegue il presidio. Fermi i lavori per la centrale. Intanto Bregantini riceve una delegazione di manifestanti

biomasse_vennittelliÈ una battaglia a tutela della salute e del territorio, quella che in questi giorni sono in molti a voler ostinatamente portare avanti dinanzi al cantiere di Campochiaro, dove senza la revoca delle autorizzazioni concesse dalla Regione è tutto pronto per l’istallazione della centrale a biomasse. Le ruspe, però, sono rimaste ferme anche oggi, lunedì 6 ottobre, mentre la questione sembra stia per approdare a livello nazionale, dopo la presenza di una troupe di La 7.

A Campochiaro, dove in questi giorni si è recata anche la parlamentare molisana del Pd, Laura Vennittelli, oggi è intervenuto Gennaro Barone, presidente dell’ordine dei medici del Molise. Lo specialista non ha mancato di ricordare come le sostanze prodotte da inceneritori simili possano essere dannosi per la salute. Rischi questi, sui quali Barone si è soffermato a parlare soprattutto con le numerose mamme della zona che hanno deciso di sposare la causa, proprio per difendere il benessere delle giovani generazioni.

campochiaro_biomasseUna delegazione di manifestati che avevano tra l’altro rivolto un appello anche a Papa Francesco, sono stati poi accolti dall’arcivescovo di Campobasso-Bojano, Giancarlo Bregantini che solo qualche giorno fa aveva manifestato la propria contrarietà all’insediamento.

Il presule è stato invitato a prendere parte al presidio a Campochiaro.

biomasse_campochiaro

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close