Cronaca

Bojano, una tragedia scuote la comunità matesina. Il 30enne Luigi Viele, in Grecia per lavoro, stroncato da un malore

Il compianto Luigi Viele lascia la compagna e una figlioletta: a breve sarebbe diventato padre per la seconda volta
Il compianto Luigi Viele che a breve sarebbe diventato padre per la seconda volta

Una tragedia ha sconvolto la comunità di Bojano: il 30enne Luigi Viele, autotrasportatore, è morto mentre si trovava in Grecia per lavoro. Un malore, presumibilmente un infarto, non gli ha lasciato scampo.

Lascia la compagna, che aspetta un altro figlio, e una bambina. Residente nel centro matesino, Luigi trasportava prodotto alimentari, col proprio mezzo ma per conto terzi e, di sovente, si recava in Grecia.

Soltanto un mese fa, in uno dei suoi viaggi aveva vissuto una disavventura. Il traghetto, col quale si stava spostando e sul quale c’era anche il suo camion con cella frigorifera, aveva urtato gli scogli a 20 miglia da Corfù, subendo due squarci che avevano fatto imbarcare acqua alla nave. Riusciti ad arrivare sulla costa, Luigi Viele era rientrato due giorni dopo a Bojano, raccontando la disavventura sulla sua pagina di Facebook, paragonandosi a Ulisse e all’Odissea, in un post dello scorso 3 ottobre.

Luigi era conosciuto da tutti nel centro matesino e la notizia ha fatto rapidamente il giro dei suoi amici, increduli per una morte prematura.

I familiari si sono immediatamente recati in Grecia, stringendosi attorno alla giovane compagna e alla figlioletta, alla quale toccherà spiegare che d’ora in avanti il suo papà la sorveglierà dall’alto.

I funerali saranno officiati da Don Giovanni Di Vito, che è stato anche il suo professore di religione al Ragioneria e dovrebbero svolgersi la prossima settimana, dopo aver sbrigato le pratiche per il ritorno della salma in Italia.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close