Cronaca

Covid, il contagio corre in Molise: 4 decessi, 78 nuovi positivi e 11 ricoveri

L'Asrem allerta gli ospedali, il PD torna a chiedere chiarezza sulla gestione dell'emergenza

Su 667 tamponi processati in Molise sono stati riscontrati 78 nuovi contagi. Sono questi i numeri del bollettino Asrem di oggi, 11 novembre 2020. Altra giornata nera per la ventesima regione che, nelle ultime ore, ha registrato altri 4 morti. Dopo i tre decessi di oggi, a perdere la vita anche una donna di 86 anni di Campobasso ricoverata nel reparto di Malattie Infettive.

Continuano ad aumentare anche i ricoveri che oggi segnano un + 11.  

Nessun dimesso e nessun guarito nella giornata dove i casi attualmente positivi sono saliti a 1848.

1487 le persone in isolamento.

I numeri più preoccupanti sono quelli dei decessi, saliti improvvisamente negli ultimi giorni a 61 dall’inizio dell’emergenza. 62, invece, i pazienti ricoverati al Cardarelli: 55 in malattie infettive e 7 in terapia intensiva.

I contagi riscontrati oggi sono così distribuiti: 1 ad Agnone, 1 a Bojano, 7 a Campobasso, 3 a  Cantalupo, 2 a  Carovilli, 2 a Casacalenda, 1 a Casalciprano, 3 a Castelpetroso, 2 a Cercemaggiore, 1 a  Cerro al Volturno, 1 a Colletorto, 1 a  Conca Casale, 1 a Ferrazzano, 1 a Gambatesa, 3 a  Guglionesi, 1 a Isernia, 5 a Larino, 1 a Limena (PD), 1 a Mirabello Sannitico, 2 a Montorio nei Frentani, 2 a Palata,  2 a  Petacciato, 1 a Poggio Sannita, 3 a Portocannone, 1 a Riccia, 1 a Rionero Sannitico, 3 a Rotello, 1 a San Giuliano di Puglia, 1 a San Pietro Avellana, 1 a  Santa Croce di Magliano, 3 a Spinete, 13 a Termoli e 2 a Vastogirardi.

Intanto, a chiedere lumi sulla gestione dell’emergenza da parte di Toma e Florenzano è ancora una volta il PD, questa volta il consigliere Facciolla chiede chiarezza circa la nota recentemente diffusa dall’Asrem e indirizzata a tutti i nosocomi con la quale si chiede di essere pronti, predisponendo posti letto Covid.

 

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

Close