Cronaca

In casa una serra per coltivare marijuana: nei guai giovane dell’area matesina

È finito ai domiciliari un giovane di Campochiaro che a casa aveva messo su una vera e propria serra “fai da te” per la coltivazione di cannabis.

Quando i Carabinieri di Bojano, dopo averlo tenuto sotto osservazione per un pò, hanno deciso di perquisirgli l’abitazione, hanno trovato non solo due piante di cannabis indica, parzialmente essiccate e 10 grammi di marijuana pronti per lo spaccio, ma anche impianti di areazione, sistemi di illuminazione, timer per la temporizzazione, deumidificatore, ventilatore e fertilizzanti. Insomma, tutto il necessario per favorire la crescita delle piante.

Il giovane, di nemmeno 20 anni è finito così ai domiciliari, mentre la droga è stata sequestrata.

Lo stupefacente sarà analizzato dal Laboratorio analisi del Comando Provinciale Carabinieri di Foggia per appurare il numero delle dosi ricavabili dalla sostanza ritrovata.

Resta, dunque, alta l’attenzione delle forze dell’ordine sul fenomeno droga, nonchè proseguono le azioni di repressione allo spaccio nell’area matesina.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close