Cronaca

Ragazzo molisano pestato a Pescara perchè omosessuale. Lo aggrediscono in 7: ricoverato con una mascella rotta

Molisano il 25enne aggredito e pestato a Pescara perchè omosessuale.

Il ragazzo ex studente dell’università D’Annunzio di Pescara, si trovava in Abruzzo in occasione del Pride Week regionale e, insieme al compagno 22enne, era sul lungomare vicino alla Nave di Cascella quando è stato assalito da un gruppo di sette persone, tra cui una ragazza, perché gay.

Il fatto è successo nella notte tra giovedì e venerdì. Prima gli insulti omofobi, poi  i pugni.

Quando sul posto sono arrivati i carabinieri gli aggressori si erano già dileguati. Il 25enne è finito in ospedale con una mascella rotta. Per lui è stato necessario un intervento chirurgico e una prognosi di 30 giorni.

Gli inquirenti stanno acquisendo i filmati delle telecamere di sorveglianza per risalire agli autori del pestaggio, anche se il posto dove è avvenuta l’aggressione non sembrerebbe  essere coperto dalle videocamere.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close