Cronaca

Sicurezza ferroviaria: 12 mila controlli nel ponte di Pasqua, 3 arresti, 15 denunce e 400 grammi di hashish sequestrati

Nel ponte pasquale, dal 25 aprile al 1 maggio, la Polizia Ferroviaria ha intensificato le attività di controllo sui treni e nelle stazioni. Intensa attività in Molise, Puglia e Basilicata che ha portato a ben 12 mila controlli, tre persone arrestate, 15 denunciate e 400 grammi di hashish sequestrato

Più sicurezza sui treni: non solo una spot ma una vera e propria campagna di controllo è sicurezza messa in atto dalla Polizia Ferroviaria sui treni e nelle stazioni del Molise, della Puglia e Basilicata. La Polizia ha impegnato pattuglie, agenti, personale in borghese e strumenti tecnologici per garantire massima sicurezza durante il ponte pasquale, dal 25 aprile al 1 maggio.

Un ottimo risultato per l’attività svolta: su 12 mila controlli, tre persone sono state arrestate, ben 15 sono state denunciate mentre sono stati sequestrati 400 grammi di hashish.

Il 29 aprile è stata attuata una giornata di controlli straordinari denominata “Stazioni sicure” presso gli  scali  principali  del territorio  nazionale e zone limitrofe, con il supporto di unità cinofile antidroga e antiesplosivo della Polizia di Stato.

Inoltre, per potenziare la sicurezza, sono stati impiegati mezzi tecnologici all’avanguardia, come per esempio gli smartphone di ultima generazione con lettura ottica dei documenti, e metal detector per le verifiche sui bagagli.

L’operazione ad alto impatto è stata disposta dal Servizio Polizia Ferroviaria per innalzare ulteriormente il livello di attenzione negli Impianti ferroviari ed a bordo dei treni, anche alla luce del maggior afflusso di viaggiatori nel periodo, finalizzata, altresì, al contrasto di ogni forma di attività abusiva.

Nell’ambito del Compartimento della Polizia Ferroviaria di Puglia, Basilicata e Molise   sono   state   interessate   le   Stazioni di   Bari   Centrale,   Brindisi,   Barletta, Campobasso,   Foggia,   Lecce,   Metaponto,   Potenza,  Taranto   e  Termoli   nonché   altri scali di competenza.

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close