‘La Molisana’ piange Gianluigi Grassi: scomparso a soli 40 anni

luttoRICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA ‘LA MOLISANA’

“Le morti, sebbene annunciate, sono sempre dolorose. Quando a lasciarci è un giovane diventano incomprensibili, ingiustificate, contro natura. Sono questi i sentimenti che oggi proviamo – fortemente – in Molisana. Ieri ci ha lasciato Gianluigi Grassi, strappato alla vita a soli 40 anni. Un gigante buono, attaccato al lavoro, ligio, propositivo ma soprattutto forte. Ed è proprio la sua forza d’animo che lo ha accompagnato nel difficile percorso della malattia affrontata con dignità per non turbare gli animi degli affetti più cari, la moglie e il figlioletto. A loro va il nostro pensiero, il nostro abbraccio, nel difficile momento della separazione terrena. “Gianluigi lavorava nel cuore dell’azienda, con tutto il cuore – racconta, commossa, la responsabile delle Risorse Umane  – Era in azienda da circa vent’anni, in sala macchine. Amava il suo lavoro e lo onorava nel migliore dei modi. Anche con tutta la sofferenza che la malattia gli comportava, aveva un sorriso per tutti i colleghi. Sempre. E poi era una persona molto sensibile – prosegue – attaccatissimo al figlio Luigi, lo adorava, ne parlava spesso e gli si illuminavano gli occhi”. Una morte prematura, con la percezione lucida  dell’arrivo della fine, del distacco imminente dai propri cari, una morte per questo ancor più dolorosa anche per chi resta. Alla famiglia Grassi le condoglianze più affettuose e l’abbraccio più forte dal Gruppo Ferro e da tutti i dipendenti de La Molisana. Arrivederci Gianluigi, che il passaggio ti sia lieve”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close