Gestione impianto sportivo ‘Sturzo’, la nota dei legali della Polisportiva Chaminade Campobasso

Un'azione di Chaminade Campobasso - Futsal Capurso (Foto Civico 32)
Un’azione di Chaminade Campobasso – Futsal Capurso allo ‘Sturzo’ (Foto Civico 32)

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DALLA POLISPORTIVA CHAMINADE CAMPOBASSO

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Polisportiva “Chaminade Campobasso”, aggiudicataria della gara per la concessione del servizio di gestione previa messa a norma e adeguamento normativo degli impianti sportivi e del verde attrezzato comunale “Sturzo”, bandita dal Comune di Campobasso, in relazione alle dichiarazioni degli avvocati incaricati dal A.S.D. “Quartiere Campobasso Nord”, ritiene opportuno evidenziare quanto segue.

“Preliminarmente si ribadisce la piena fiducia nell’operato dell’Amministrazione Comunale che, oltre ad essere impeccabile dal punto di vista formale, è volta al miglioramento dei servizi resi alla collettività ed, in particolare, alla riqualificazione di una struttura ormai obsoleta. Infatti la procedura selettiva è stata orientata a selezionare i soggetti operanti nel mondo sportivo dilettantistico che fossero in grado allo stesso tempo di garantire, l’ammodernamento e l’adeguamento delle strutture senza oneri per il committente, sì da offrire alla collettività strutture sportive in grado di soddisfare le mutate esigenze dell’utenza.

A tal uopo la proposta progettuale della Chaminade Campobasso, valutata da una commissione tecnica appositamente nominata, è risultata pienamente rispondente alle esigenze della stazione appaltante, nonché assolutamente sostenibile sotto il profilo economico.

Ciò posto, la Chaminade Campobasso ha dato mandato agli avvocati Enrico Ceniccola, Giuseppe Ruta, Massimo Romano e Romeo Trotta di tutelare i propri diritti ed i propri interessi nelle sedi competenti”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close