Portocannone, provano a forzare il postamat: messi in fuga dai carabinieri

carabinieri notte p.c.A Portocannone, durante la notte tra venerdì 28 e sabato 29 luglio 2017, ignoti hanno tentato di forzare il “postamat” del locale ufficio postale. I soggetti, attraverso l’utilizzo di materiale  esplodente, hanno fatto saltare il dispositivo causando anche un incendio all’ingresso dell’ufficio.

I Carabinieri di Termoli, impegnati in un servizio straordinario del territorio lungo la fascia costiera molisana, allertati telefonicamente da alcuni residenti di Portocannone, sono prontamente intervenuti sul posto, mettendo in fuga i malfattori, i quali, a bordo di un’utilitaria, hanno fatto perdere le proprie tracce nelle vicine campagne.

L’intervento ha scongiurato che i soggetti potessero entrare in possesso delle banconote custodite nell’ufficio citato. Sono in corso le ricerche e le indagini del caso. Sono stati effettuati anche i rilievi tecnici a cura di personale specializzato dell’Arma al fine di individuare i responsabile dell’accaduto.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close