News dal Molise

Sisma, la consigliera regionale Romagnuolo: “Un sentito ringraziamento ai Vigili del Fuoco per il lavoro svolto e al vice-premier Salvini per la vicinanza mostrata”

“Come cittadina e come capogruppo della Lega alla Regione Molise intendo ringraziare con tutto il cuore e con grande emozione, anche a nome dell’istituzione che rappresento, innanzitutto i vigili del fuoco, le forze dell’ordine, i soccorritori, i tecnici professionisti, i volontari, la protezione civile, i sindaci e gli amministratori locali, la stampa che è stata straordinaria e puntuale ed infine, il Presidente Donato Toma per l’impegno profuso sul territorio e tra i cittadini in occasione del terremoto di questi giorni. Ho verificato e mi sono accertata personalmente, essendo stata per giorni costantemente presente nei vari comuni, che la macchina organizzativa dei soccorsi è stata all’altezza della situazione, puntuale e determinante. Ha risposto con tempestività e professionalità alle numerose richieste di pronto intervento, dimostrando subito i suoi meriti sul territorio. Sono contenta di tutto questo e pertanto dico grazie a tutti, siete stati meravigliosi”. E’ quanto dichiarato dalla consiglieraregionale Aida Romagnuolo.

“Ringrazio personalmente – ha continuato Romagnuolo il vice-presidente del Consiglio Matteo Salvini per quanto dichiarato sul suo personale impegno e quello del Governo sulla vicinanza  alla nostra Regione Molise, una dimostrazione di affetto questa, che vede il nostro leader vicino alle istanze e ai bisogni dei molisani e che presto, lo rivedrà con certezza nel Molise. Ovunque sono andata nei comuni di Montecilfone, Palata, Larino, Guglionesi e Acquaviva Collecroce, con gli amministratori locali e  tra i cittadini ho portato sempre con orgoglio oltre alla mia, la solidarietà e la vicinanza del Consiglio Regionale del Molise e l’impegno di far fronte a qualsiasi ipotesi di sostegno economico per risolvere i gravosi problemi causati dal terremoto. La grande prova di maturità dimostrata dai cittadini molisani in questi giorni, pur se nella paura, ha ancora proseguito Romagnuolo, dimostra che il Molise con la nuova maggioranza a guida Toma alla Regione, ha tutte le carte in regola e la fiducia dei cittadini per affrontare l’ordinario ed anche i momenti di emergenza come quelli che stiamo vivendo. Oggi – ha proseguito Romagnuolo – la Regione Molise deve attivare presso le opportune sedi, un piano straordinario di interventi sul territorio che prevede la messa in sicurezza di tutti gli edifici pubblici e privati, scuole, ospedali, chiese, nonché tutte le infrastrutture come ponti, cavalcavia e dighe. Come amministratore regionale – ha concluso Romagnuolosarò personalmente sempre in prima linea e  dalla parte del territorio, sarò sempre e comunque dalla parte dei cittadini consapevole di non tradire mai le loro aspirazioni e i loro progetti di vita, oggi più che mai terrò gli occhi aperti, perché i soliti furbetti non approfittino del terremoto per arricchire le loro tasche alle spalle dei cittadini onesti”. 

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close