News dal Molise

Rugby, gli Hammers Campobasso preparano il campionato a Decorata

Giornate intense quelle trascorse a partire dal 31 agosto dalla truppa degli Hammers Rugby Campobasso a Decorata, in provincia di Benevento, con doppie sedute d’allenamento e riunioni tecniche e tattiche utili a rifinire i nuovi sistemi di gioco da sfoderare in campo contro gli avversari nella stagione agonistica che prenderà il via tra un mese circa.

Coach Sommella ha guidato con attenzione ogni seduta convinto che nella ricerca del particolare tecnico possa esserci la possibilità di una crescita del gruppo finalizzata alla maturazione completa di una squadra che lo scorso anno in C2 ha visto sfumare i play off solo all’ultima giornata.
I giorni di ritiro pre-season a Decorata sono stati utili a rafforzare il convincimento, in tutta la famiglia rossoblu, della necessità di mantenere sempre alta la concentrazione non solo nei momenti fondamentali di una gara ma per tutta la durata della stagione e in tutti i settori, perché l’assioma che recita che “una squadra gioca come si allena” risulta non solo veritiero ma estendibile a tutto il lavoro di una società come quella degli Hammers, composta di così tante categorie nel settore giovanile maschile e femminile.
“La cura che tecnici e società hanno messo nel programmare nei dettagli questo ritiro pre-season a Decorata – ha dichiarato soddisfatto il presidente degli Hammers, Benito Sulianiè la stessa che dobbiamo mettere ancora una volta, come abbiamo sempre cercato di fare fino a oggi, per far crescere la nostra società e il movimento della palla ovale nella nostra regione. Non dobbiamo mollare di un centimetro nella nostra determinazione di perseguire innanzitutto degli obiettivi sportivi e sociali nel medio e lungo termine attraverso la diffusione di questa disciplina soprattutto tra i più giovani. Il settore scolastico è quello con il quale vogliamo sviluppare delle interazioni sempre più forti e dinamiche già da questa stagione, perché solo così il nostro bacino giovanile che è la vera forza di questa società, potrà rinvigorirsi e portare nuova linfa alla prima squadra”.
Un discorso che non fa una grinza quello del primo dirigente campobassano che si è recato a Decorata per stare vicino agli atleti seniores e per rendersi conto personalmente di come anche i giovani dell’under 18 aggregati alla prima squadra si siano inseriti con la giusta determinazione nel gruppo guidato da Sommella.
“Il grande lavoro dei nostri tecnici svolto nelle categorie giovanili dal mini rugby in su in questi ultimi anni è spesso un lavoro che non finisce sulle prime pagine dei giornali come invece può capitare ai risultati domenicali della prima squadra – ci ha tenuto a sottolineare il presidente Sulianima quel lavoro è non solo determinate per lo sviluppo del nostro progetto tecnico generale, ma è la vera cifra stilistica del nostro club e del nostro sport. Senza la passione di ogni singolo dirigente di questa società e di ogni tecnico non riusciremmo a mettere in campo così tante attività che richiedono cure e attenzioni molto particolari. Ciò che ci conforta è vedere come questo nostro modo di intendere lo sport e di viverlo venga riconosciuto e apprezzato ovunque ci rechiamo. Anche qui a Decorata abbiamo trovato calore e accoglienza incondizionata e ringraziamo tutta la comunità locale per averci fatto sentire come a casa in questi giorni”.
E a casa, sul terreno dell’ex Romagnoli a Campobasso, i seniores degli Hammers torneranno ad allenarsi dal pomeriggio del 4 settembre, in vista della definizione completa di tutte le attività delle diverse categorie del settore giovanile.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close