Bicentenario dell’Arma dei Carabinieri, cerimonia solenne alla Caserma Frate di Campobasso

bicentenario_armaCelebrato nella Caserma Frate di Campobasso il bicentenario dell’Arma dei Carabinieri. Nel corso della solenne e sobria cerimonia, che ha visto schierato un battaglione di formazione, composto in gran parte dagli allievi del 131° corso della Scuola Allievi di Campobasso, sono state consegnate le ricompense ai militari che si sono particolarmente distinti nell’adempimento del dovere.

Dopo la lettura dei messaggi augurali del Capo dello Stato e del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, il Comandante della Legione Molise, Col. Giovanni Pietro Barbano, nel corso della suo intervento, ha ripercorso alcuni momenti storici che in questi 200 anni i Carabinieri hanno condiviso, anche a costo della vita, con il popolo italiano.

Con grande orgoglio ha, inoltre, evidenziato come i suoi Carabinieri, con il loro impegno, hanno contribuito in maniera determinante a ridurre, nell’ultimo anno, il numero dei furti e a identificare sempre più spesso gli autori delle rapine consumate nel territorio. Nel corso dell’evento, sono stati diffusi anche alcuni dati sui servizi svolti dagli uomini dell’Arma, come ad esempio quelli relativi ai servizi preventivi di pattuglia aumentati da 4200 a 5000, così come le stesse persone identificate passate da 4460 a 5560 al mese.

Ad aumentare dal 27 al 30 per cento sono stati anche i delitti scoperti rispetto a quelli denunciati.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close