News dal Molise

Campitello, manutenzione seggiovie ancora ferma. Sindaci e titolari delle attività scrivono alla Regione

Campitello Matese, una delle perle bianche del sud Italia, nonostante i fondi assegnati dal Governo con il Cis – Contratto Istituzionale di Sviluppo, quest’anno potrebbe vedere una stagione invernale difficile a causa del ritardo negli interventi di manutenzione delle seggiovie Piana e Del Caprio. Non solo, anche l’impianto di innevamento artificiale dovrebbe essere sottoposto ad interventi, ma ad oggi, agli sgoccioli della stagione sciistica, nulla ha avuto inizio.

L’approvazione delle operazioni manutentive risale al 30 settembre da parte della giunta regionale e il 23 novembre è stata la volta dell’aggiudicazione dell’appalto, affidato alla ditta CCM Finotello s.r.l di Pianezza (Torino), specializzata proprio nella costruzione di seggiovie. Il problema si pone soprattuto per le tempistiche necessarie alla conclusione degli interventi, in quanto l’azienda avrebbe a disposizione circa 100 giorni, ovvero tre mesi per portare a termine i lavori.

Tempi dilatatissimi, dunque, che paradossalmente si accavallano con il periodo turisticamente clou per Campitello, con il rischio per moltissimi addetti e lavoratori di vedere compromessa la stagione.

Parole di preoccupazione sono state scritte anche in un documento che i sindaci di San Massimo e Roccamandolfi, insieme ai titolari degli alberghi e delle scuole sciistiche della località montana, hanno inviato all’assessore ai Lavori Pubblici Vincenzo Niro, chiedendo informazioni sui tempi dei lavori necessari per l’entrata in funzione delle seggiovie e se questi verrano terminati entro il 24 dicembre, con l’obiettivo di scongiurare una parziale funzionalità che causerebbe anche notevoli perdite economiche per le attività presenti nella località matesina.

pierp.gab.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close