Caso Esattorie Spa, Michele Petraroia convoca riunione urgente per la cassa integrazione

Sulla rovinosa situazione della Società Esattorie Spa, il vice presidente della giunta regionale Michele Petraroia, sollecita il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Paoletti a convocare una riunione urgente per ritornare sulla questione.

In vista dell’ultimo incontro tenutosi il 29 agosto 2014, si era proposta la concessione della cassa integrazione in deroga per altri tre mesi a tutti i lavoratori, una situazione degenerata in un mancato accordo ed alla fine si è chiuso con il licenziamento dei dipendenti, così come scrive Petraroia: “Sorprendentemente il 29 agosto il confronto si chiude con un Verbale di Mancato Accordo che sancisce il licenziamento dei lavoratori a causa di un mutato atteggiamento del Commissario Giudiziale che respinge ogni richiesta di aggiornamento della riunione e per via di un’interpretazione rigida del Decreto n. 83473/2014 che se generalizzata determinerebbe conseguenze nefaste per migliaia di lavoratori che versano nelle medesime condizioni di fatto e di diritto. Il 3 settembre solleciterò una presa di posizione della IX Commissione al livello nazionale per ottenere un tempestivo chiarimento interpretativo da parte delle preposte Direzioni del Ministero del Lavoro, ma colgo questa circostanza per sollecitare la possibilità di procedere ad una nuova convocazione delle parti interessate”. Una riunione per fare il punto della situazione e chiarire urgentemente la concessione della cassa integrazione ai lavoratori.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close