News dal Molise

Cultura della legalità. Continuano gli incontri dei Carabinieri con gli alunni delle scuole

Nella mattinata di sabato 16 febbraio nell’ambito del ciclo d’incontri   che   il   Comando   Provinciale   dei   Carabinieri   di   Campobasso   ha pianificato   con   gli   istituti   scolastici   di   tutti   gli   ordini   e   gradi   presenti   nel territorio della provincia, ha avuto luogo un incontro tra Carabinieri e studenti dell’Istituto   Biotecnologico   “Itas   Pertini”   del   capoluogo,   con   l’intento   di promuovere nei giovani la cultura della legalità.

Gli alunni delle quarte e quinte, intervenuti per un totale complessivo di circa 100   alunni,   accompagnati   da   alcuni   insegnanti,   hanno   discusso   su   varie tematiche con il Comandante della Compagnia di Campobasso, Tenente Giorgio Felici.

Gli   argomenti   hanno   toccato   vari   aspetti,   dai   reati   intimidatori   contro   gli amministratori locali al bullismo, dall’utilizzo di sostanze stupefacenti all’abuso dell’alcool, sviscerati in un interessante dibattito molto partecipato anche da parte degli alunni che hanno posto numerose domande sugli argomenti trattati.

L’Ufficiale, unitamente al Luogotenente Matteo Tagliaferri della  Stazione di Campobasso, ha anche proiettato un video sulle principali attività che ogni giorno svolgono i Carabinieri in tutto il territorio nazionale, illustrando in che modo la “Benemerita” persegue la cultura della legalità, soprattutto in via preventiva,   con   il   contatto   diretto   con   le   scuole,   luogo,   oltre   quello   della famiglia, di importantissima formazione per i giovani.

L’incontro, durato tre ore, tra i Carabinieri e gli alunni è stato molto proficuo sotto ogni aspetto, con la partecipazione attiva anche dei docenti presenti, che ha   senza   ombra   di   dubbio   fornito   un   arricchimento   personale   a   tutti, rafforzando quel sentimento di vicinanza tra l’Arma dei Carabinieri, la Scuola ed i giovani.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker