Differenziata ‘porta a porta’, approvato il secondo programma di interventi da 5 milioni di euro

L’Assessorato regionale alla Tutela dell’Ambiente della Regione Molise rende noto che è stato approvato il secondo Programma degli Interventi del Piano– Programma finalizzato a promuovere e potenziare lo sviluppo di sistemi di raccolta differenziata ‘porta a porta’ e di prossimità di tutti i Comuni della Regione.

Un Programma di interventi del valore complessivo di oltre 5 milioni di euro, di cui buona parte derivanti dalle risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2007-2013 relative alla Linea di Intervento III C del Par, cui si aggiungono risorse assegnate dalla delibera Cipe n.79 del 2012, che concorrono alla Progettazione Territoriale, nonché risorse comunali, regionali e del Ministero dell’Ambiente.

Tale intervento, dunque, mira al miglioramento degli indicatori dell’Obiettivo ‘Rifiuti Urbani’, puntando alla riduzione della quantità pro-capite di rifiuti smaltiti in discarica e alla riduzione della percentuale di frazione organica e verde proveniente dalla raccolta differenziata trattata in impianti di compostaggio in rapporto alla frazione di umido nel rifiuto urbano totale.

Un Piano articolato, suddiviso in due Programmi, finalizzato da un lato a promuovere ed incentivare lo sviluppo di sistemi di raccolta differenziata, dall’altro a creare il presupposto affinché, a valle del recupero della frazione organica, il rifiuto possa essere trattato e diventare risorsa per il territorio regionale.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close