H2O Sport, Giuseppe Petriella è azzurro

petriellaGiuseppe Petriella aggiunge un altro prezioso tassello alla sua già ottima stagione. Il nuotatore dell’H2O Sport, infatti, è stato convocato dalla nazionale italiana giovanile per il 4 Nazioni, manifestazione di caratura internazionale che vedrà in vasca, a Lignano Sabbiadoro, il 9 e 10 maggio, le selezioni di Italia, Gran Bretagna, Germania e il team transnazionale di Energy Standard (selezione che comprende atleti russi e ucraini). La chiamata del responsabile tecnico Walter Bolognani è per il nuotatore larinese un ulteriore attestato di stima da parte del ‘nuoto che conta’ e rappresenta senza ombra di dubbio un motivo in più per continuare a lavorare con grinta e determinazione così come sta facendo da sempre. Petriella sarà impegnato in tre gare: sabato scenderà in vasca per affrontare i 50 metri stile libero e i 100 metri stile libero, mentre domenica sarà impegnato nei 200 metri stile.
Proprio la gara dei 100 metri stile libero lo ha visto splendido protagonista ai recenti Criteria Nazionali di Riccione dove nel mese di marzo ha battuto l’agguerrita concorrenza portando a casa la medaglia d’oro con l’eccellente tempo di 51″16, il secondo miglior tempo mai nuotato in Italia da un quindicenne.
A Lignano Sabbiadoro, nel prossimo weekend, il nuotatore frentano che si allena Termoli sotto lo sguardo attento e professionale del tecnico Giorgio Petrella e del presidente Massimo Tucci, avrà l’occasione di mettere in mostra le sue grandi doti tecniche in vasca con l’obiettivo di impressionare anche lo staff azzurro che lo segue da tempo e ne ha apprezzato impegno, passione e costanza di risultati.
La partecipazione al 4 Nazioni è motivo di vanto e orgoglio per l’H2O sport, ma anche per la nostra regione che può esprimere un talento di assoluto valore in ambito nazionale.
Una volta andata in archivio la trasferta a Lignano, il nuotatore frentano concentrerà i suoi sforzi sui campionati italiani giovanili estivi in vasca olimpica, manifestazione in programma ad agosto.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

Close