La mostra di Athos Faccincani da venerdì 8 maggio alla Provincia di Campobasso

mostra faccincaniAlte sequoie, possenti cedri del Libano, eleganti cipressi, abeti rossi, profumati tigli e poi parchi, piazze alberate, viali e aiuole fiorite, nonché fontane e fontanelle dalle quali sgorgano acque fresche e pure. Quale paesaggio migliore per l’arte e l’anima di Athos Faccincani? Campobasso, la città giardino, elevata nel 1755 a rango di città modello da Carlo di Borbone re di Napoli, dall’8 al 17 Maggio ospita nel prestigioso Palazzo Magno della Provincia, una stupenda mostra personale di Athos Faccincani.

I suoi soggetti preferiti, le assolate marine e i porti pieni di imbarcazioni, campi, fiori e alberi emanano un senso di freschezza e di bellezza in una pittura dove la natura e i luoghi presentano il loro volto più amichevole. Vedute ariose e radiose, dai colori forti ma anche straordinariamente dolci,  poiché tali sono le  sensazioni che i suoi dipinti trasferiscono agli occhi di chi li guarda. L’opera dell’artista si contraddistingue, infatti, per l’intensità dei colori che si accendono a vista d’occhio conferendo al genere del paesaggio una rinnovata espressività in cui l’energia del colore puro, fiammante, non produce tensione emotiva ma calma interiore.

Svela Faccincani: “Quando avete davanti agli occhi un mio quadro e vi chiedete il perché dei fiori, allora sappiate che non è solo la loro bellezza che voglio riprodurre, non è arte ornamentale che voglio rappresentare: è l’amore, ed i fiori, casualmente e per volere del fato, sono la cosa migliore per esprimerlo. E a chi dice che i miei rossi son troppo rossi, i miei gialli troppo gialli e i miei azzurri troppo azzurri, a loro dico che se la stanno prendendo con la persona sbagliata: non son io che ho creato fiori tanto colorati, acque così verdi e cieli così azzurri, ma chi avrebbe il coraggio di fare un appunto al buon Dio?”

La personale di pittura, curata dalla “Contemporanea Galleria d’Arte” di Giuseppe Benvenuto, sarà inaugurata venerdì 8 Maggio 2015 alle ore 17 alla presenza dell’Artista e del Presidente della Provincia di Campobasso, Rosario De Matteis.

BIOGRAFIA: Athos Faccincani nasce a Peschiera del Garda il 29 Gennaio 1951. Negli anni 70 il giovane artista comincia a farsi notare per l’intensità espressiva delle sue figure. Gli viene così commissionata una mostra sulla Resistenza presso la Gran Guardia di Verona che gli frutterà la Medaglia di Cavaliere della Repubblica, consegnatagli dal Presidente della Repubblica Sandro Pertini. Nel 1980, dopo un profondo cambiamento interiore, Faccincani decide di lasciarsi ispirare dalla Natura, che diventa la protagonista indiscussa della sua pittura. Da allora l’ascesa del Maestro del Colore si è estesa ben oltre i confini nazionali; tra le sue esposizioni internazionali più importanti quelle di New York, Boston, S. Antonio, Miami, San Francisco, Chicago, Los Angeles, Londra, Vienna, Tokyo, Madrid, Zurigo, Amburgo, Monaco, Sofia e Montecarlo. Innumerevoli anche i premi di cui è stato insignito durante la sua quarantennale carriera; fra gli ultimi, il premio Personalità Europea consegnatogli a Roma nel 2008.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

Close