Jugaad Innovation, Michele Scasserra punta sull’innovazione ‘alternativa’. L’editore Rubbettino al fianco del Polo Civico

Il candidato sindaco Michele Scasserra e l'editore Florindo Rubettino
Il candidato sindaco Michele Scasserra e l’editore Florindo Rubbettino

È stato presentato nel pomeriggio di giovedì 22 il bestseller internazionale ‘Jugaad Innovation’. Insieme al candidato sindaco del Polo Civico, Michele Scasserra, anche l’editore Florindo Rubbettino, che hanno discusso della possibilità di candidare Campobasso a diventare la prima città italiana ad ospitare stabilmente una fiera internazionale dell’innovazione ‘Judaag’, illustrando i potenziali risvolti economico-turistico-sociali ad essa collegati.

“Puntiamo sull’innovazione e su questo particolare tipo di innovazione – ha affermato l’aspirante primo cittadino Michele Scasserra –. È un concetto, quello della ‘Jugaad’, che sta avendo successo nel Regno Unito, in Spagna, in Francia, nel Nord Europa e nei paesi emergenti e che viene accolta di buon grado dalle amministrazioni di questi paesi. Il concetto base è l’innovazione attraverso poche risorse, fare molto con poco, adattandosi alle esigenze con una reattività superiore al normale. Il tutto si concentra in piccole innovazioni che cambieranno il modo di agire delle persone. Se riuscissimo a far candidare la città di Campobasso a un appuntamento annuale, dove si incontrano innovatori di questa nuova generazione, sarà la migliore cartina tornasole per il territorio, un bigliettino da visita importante per il capoluogo molisano”.

Presente all’incontro anche l’editore Florindo Rubbettino: “Il concetto di ‘Jugaad’ è importante per il nostro paese e per territori come il Molise. È un’innovazione che non richiede grandi risorse, è un po’ l’arte dell’arrangiarsi, dalla quale ottenere il massimo e nella quale gli italiani sono i maestri. Questo sistema è adottato dalle multinazionali nei paesi in via di sviluppo, che ne vedono un fattore di crescita economica. Campobasso ha una grande opportunità, che non deve farsi sfuggire: quella di candidarsi a patria del ‘Jugaad’. È una grande partita che il capoluogo molisano può e deve giocarsi”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close