L’analisi del mercato azionario a cura di Pasquale Ferraro

TXT-logoUtile netto 9 mesi sale a 3.6 mln (+ 25%)

 Il Consiglio di Amministrazione di TXT e-solutions, presieduto da Alvise Braga Illa, ha approvato in data odierna i risultati di gestione al 30 settembre 2014. L’andamento dei primi nove mesi 2014 è stato caratterizzato da importanti investimenti commerciali sia in Nord America sia in Europa per lo sviluppo del mercato del Lusso e del Fashion per il software TXT Perform per la pianificazione ‘end to end’ – dalla collezione allo scaffale e all’e-commerce – dei grandi clienti internazionali.

I Ricavi consolidati sono cresciuti rispetto ai primi nove mesi del 2013 da € 39,6 milioni a € 41,7 milioni (+5,2%, +5,6% a parità di cambi). L’aumento di ricavi di € 2,1 milioni è dovuto per € 1,5 milioni ad un provento non ricorrente nel secondo trimestre, incassato come indennità da due dei venditori di Maple Lake, e per € 0,6 milioni allo sviluppo dell’attività nelle due divisioni.

La Divisione TXT Perform (61,9% dei ricavi di gruppo) ha contribuito alla crescita con un incremento del +8,1%; la Divisione TXT Next (38,1% dei ricavi di gruppo) ha registrato una incremento dei ricavi del +0,9%.

I Ricavi internazionali sono cresciuti da € 21,5 milioni a € 23,9 milioni e sono stati il 57% del totale, sostanzialmente grazie alla Divisione TXT Perform. Il Margine Lordo, al netto dei costi diretti, è aumentato da € 20,8 milioni a € 22,2 milioni.

L’incremento di margine lordo nei primi nove mesi 2014 di € 1,4 milioni è dovuto per € 1,1 milioni ai proventi e oneri non ricorrenti del secondo trimestre e per € 0,3 milioni al miglioramento della redditività operativa. La marginalità sui ricavi è stata del 53,3%, rispetto al 52,6% del 2013.

L’EBITDA dei primi nove mesi 2014 è stato di € 5,6 milioni, in crescita rispetto ai € 4,8 milioni del 2013, grazie al contributo netto positivo di proventi e oneri non ricorrenti di € 1,1 milioni. La redditività corrente è in flessione di € 0,3 milioni rispetto allo scorso anno per l’aumento degli investimenti commerciali (+7,6%).

L’Utile netto è stato di € 3,6 milioni (8,7% dei ricavi), in crescita del +25,0% rispetto ai € 2,9 milioni dei primi nove mesi del 2013.

La Posizione Finanziaria Netta al 30 settembre 2014 è positiva per € 7,1 milioni (€ 8,6 milioni al 31 dicembre 2013 e € 6,6 milioni al 30 giugno 2014), dopo distribuzione di dividendi per € 2,6 milioni e di bonus 2013 al personale di € 2,2 milioni, nonché acquisto di azioni proprie per € 0,4 milioni.

Il Patrimonio Netto al 30 settembre 2014 è di € 28,7 milioni, in crescita di € 0,8 milioni rispetto ai € 27,9 milioni al 31 dicembre 2013, per effetto dell’utile dei primi nove mesi 2014 (€ 3,6 milioni), al netto della distribuzione di dividendi € 2,6 milioni, acquisto di azioni proprie € 0,4 milioni e altri movimenti patrimoniali.

TXT e-solutions è uno specialista internazionale di software e soluzioni di alto valore strategico per grandi imprese. Le aree principali di business sono: Integrated & Collaborative Planning Solutions, con la Divisione TXT Perform, soprattutto nei settori Lusso, Fashion, Retail e Beni di Consumo; Software for Complex Operations & Manufacturing, con la Divisione TXT Next, nei settori Aerospazio, Difesa, High-Tech e Finanza. Quotata alla Borsa Italiana segmento STAR (TXT.MI), TXT ha sede a Milano e uffici in Italia, Francia, UK, Germania, Spagna, Canada e Australia.

Logo_BeghelliUN TITOLO PER IL TRADING: BEGHELLI

Il titolo dell’azienda che opera nel settore dell’illuminazione di emergenza e opera inoltre nel settore dell’illuminazione a risparmio energetico ha chiuso la seduta di Mercoledì a quota 0.3921 euro (+ 0.30%), dopo essere stato per la maggior parte della giornata in territorio negativo, toccando anche quota 0.38 euro. Nel breve periodo potremmo assistere ad un timido rialzo, ma fare attenzione alla volatilità del titolo in queste ultime sedute. Il trend di breve periodo è neutrale. Gli scambi odierni sono bassi rispetto alla media.

Per chi volesse acquistare il titolo: intervenire in acquisto in area 0.38 per l’obiettivo a 0.4036 euro.

Per chi detiene attualmente il titolo: attendere, vendere sotto quota 0.378, per evitare un ulteriore discesa fino a 0.365 e successivamente a 0.358 euro.

 *Qualsiasi decisione d’investimento presa sulla base delle presenti informazioni è di esclusiva responsabilità dell’utente del sito.Tali informazioni non sono pertanto da intendersi in nessun modo come una sollecitazione al pubblico risparmio o all’investimento.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close