L’Europa a Campobasso: riscontro positivo per la prima visita guidata nel borgo antico per turisti olandesi e tedeschi

olanda germania centro storicoSi è svolta la scorsa settimana la prima visita guidata nel borgo antico di Campobasso effettuata in lingua inglese e tedesco, per gli ospiti provenienti dall’Olanda e dalla Germania. L’iniziativa rientra nel più ampio progetto ersasmus + realizzato, in ambito europeo, dalle docenti Ciocca, De Nisco, Gatti e dal docente Giuliano del Liceo Scientifico “M. Pagano” che prevede diverse iniziative con alcune scuole europee. Tra queste la presentazione, agli studenti europei, della nostra città ed in particolare del centro storico. L’I.T.A.S. – Pertini ha partecipato al progetto con la Dirigente Marialuisa Forte e le docenti Di Lembo e Petronillo tramite sette studentesse disponibili a studiare la storia della città e raccontrarla durante il percorso individuato, insieme all’Associazione Centro Storico che ha previsto: visita al Museo Sannitico, le fortificazioni succedutesi nei secoli e quindi le torri, le porte e le adiacenti Chiese che le danno il nome, Trinitari e i Crociati con la storia di Delicata Civerra e Fonso Mastrangelo.

Lunedì è iniziata la performance: le sette guide Alerana, Dalila, Daniela, Giorgia, Irene, Laura e Sabrina si sono alternate comunicando direttamente in inglese, per gli studenti Olandesi ed in tedesco, per quelli provenienti dalla Germania.

Nel percorso è stato incluso anche l’antico sentiero feudale che congiunge la zona di S.Giorgio all’attuale Strada Pennino. L’entusiasmo è arrivato alle stelle per la buona riuscita della manifestazione; le guide protagoniste della giornata, affaticate per aver dovuto studiare e realizzare il progetto in poche settimane, hanno ricevuto l’apprezzamento dei “colleghi” europei  e del corpo docente ed erano molto emozionate.

Con enorme partecipazione e collaborazione si è riusciti in un’impresa difficile, soprattutto per i tempi stretti. Con grande spontaneità, si è costruita una rete composta dall’Associazione, dai Dirigenti scolastici, dal corpo docente e dagli studenti generando, in tempo record, questa iniziativa.

Mettere a disposizione delle iniziative culturali che si manifestano in città, le intelligenze racchiuse nelle mura scolastiche è un evento davvero eccezionale. Dimostra, che questa città possiede risorse che, opportunamente raccordate, riescono a produrre azioni inimmaginabili.

Quando ci sono le occasioni, si liberano energie che riescono ad invertire quel senso di pessimismo e rassegnazione che aleggia sulla cittadinanza. Con la partecipazione, tutto diventa colorato, positivo e gli ostacoli sono superabili grazie alla forza collettiva, che triplica le singole e specifiche peculiarità.

Infine, per dare continuità al progetto, nei prossimi giorni verrà sottoscritto un protocollo dintesa tra l’ITAS  Pertini e l’Associazione Centro Storico finalizzato all’individuazione, all’inizio di ogni anno scolastico, di studenti o studentesse disponibili a impegnarsi a ricoprire il ruolo di guida.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

Close