Il Movimento Consumatori accanto all’Agcom al Tar nel procedimento di impugnazione di Trenitalia

movimento consumatoriMovimento Consumatori ha espresso, tramite una nota stampa, grande soddisfazione per la decisione assunta dall’Antitrust, che ha accolto integralmente le “nostre contestazioni” a Trenitalia S.p.A. in relazione alle sanzioni per irregolarità di viaggio, dichiarando che “interverrà a fianco dell’AGCM nel procedimento di impugnazione davanti al Tar preannunciato da Trenitalia, affinché i diritti dei viaggiatori siano definitivamente riconosciuti”.

“In relazione al procedimento relativo agli indennizzi e rimborsi per ritardi – commenta Monica Multari dell’ufficio legale di Movimento Consumatori – l’associazione si sarebbe aspettata quanto meno il ripristino delle condizioni, più favorevoli, esistenti anteriormente alle modifiche introdotte da Trenitalia nel 2009”.

“Si avvia alla fine il monopolismo autoritario e arrogante di Ferrovie dello Stato – ha affermato Filippo Poleggi, presidente del Forum del Trasporto Pubblico Locale del Molise –,  che decide senza rendere conto a nessuno, non ascoltando cittadini utenti e istituzioni, oppure praticando il gioco delle tre carte con le diverse società di gestione del servizio. Nutriamo fiducia nel presidente delle nuova autority, che ha dichiarato di volersi concentrare sul trasporto locale ed invitiamo il Parlamento ed il Governo  nazionale ad allargare le deleghe all’ Autorità, per potenziarne la possibilità d’intervento”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close