Musei aperti e Foglie verdi, le due borse lavoro assegnate al comune di Bonefro. La nota del vicesindaco Claudia Lalli

Claudia LalliPubblicato dal Comune di Bonefro il bando per “L’ASSEGNAZIONE DI  DUE BORSE LAVORO PER L’INTEGRAZIONE SOCIALE DEI SOGGETTI MAGGIORMENTE  A RISCHIO DI ESCLUSIONE”.

Il vicesindaco, Claudia Lalli, fa sapere che la Regione Molise ha approvato il Programma di inclusione Sociale per l’anno 2014/2015, programma che verrà attuato attraverso linee di intervento per la realizzazione di percorsi lavorativi per sostenere l’integrazione sociale dei soggetti ai margini del mercato del lavoro, maggiormente a rischio di esclusione socio-lavorativa.

La Borsa Lavoro è uno strumento educativo/formativo per facilitare l’inserimento nel mercato del lavoro di soggetti appartenenti alle cosiddette fasce deboli. Al Comune di  Bonefro sono  state assegnate dalla Regione 2 Borse Lavoro. E i progetti attuativi sono: “Musei aperti”, che prevede attività di custodia, accoglienza e di pulizia del polo museale garantendo l’apertura dei musei, la sorveglianza e l’assistenza all’utente nelle fruizioni del patrimonio museale, la custodia delle opere all’interno degli spazi espositivi e “Foglie verdi”, che prevede invece interventi di pulizia delle strade del territorio comunale, nonché servizio integrativo di manutenzione degli spazi verdi ai fini del miglioramento degli standard di qualità offerti ai cittadini e del decoro urbano. Possono partecipare i cittadini che rientrano nella seguente categoria: “Soggetti adulti disoccupati da almeno tre mesi  in condizioni di indigenza”.

Per l’assegnazione della Borsa Lavoro si darà priorità ai soggetti con i seguenti requisiti:

–          disoccupati da almeno 3 mesi;

–          ISEE familiare non superiore ad euro 2.000,00, riferito ai redditi anno 2013;

–          residenza nel Comune di Bonefro;

–          non percettori di reddito da lavoro dipendente, autonomo o da trattamento pensionistico;

–          età compresa tra 25 e 65 anni

Se il numero delle domande ammissibili sarà superiore al numero delle Borse Lavoro disponibili verrà redatto un elenco secondo l’ordine del punteggio risultante dall’applicazione di criteri di precedenza e relativi punteggi.

La domanda di partecipazione deve essere compilata e sottoscritta dal richiedente in ogni sua pagina, utilizzando solo ed esclusivamente il modulo predisposto dall’Ufficio Servizi Sociali e consegnata a mano, pena esclusione, all’Ufficio dei Servizi Sociali del Comune di Bonefro entro le ore  14,00  del 27 gennaio 2015. Le domande trasmesse tramite il Servizio Postale, a mezzo raccomandata A/R, dovranno pervenire, pena esclusione, entro la data indicata.

I moduli della domanda sono disponibili presso l’Ufficio comunale dei Servizi Sociali e per maggiore informazioni si può consultare il bando all’albo pretorio on line del sito del Comune di Bonefro.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close