Pacchetto Giovani: predisposto l’avviso pubblico dei tirocini per i processi di internazionalizzazione

L'assessore regionale Massimiliano Scarabeo
L’assessore regionale Massimiliano Scarabeo

“Finanziato attraverso il Fondo Sociale Europeo POR-FESR 2007/2013 e la Regione Molise, il tirocinio per trenta giovani molisano che, potranno conseguire una specializzazione sull’erogazione di servizi alle Imprese al fine di creare un efficace sistema di analisi e valutazione della domanda e dell’offerta dei sistemi produttivi esteri”. 

A renderlo noto l’assessore regionale alle attività produttive, Massimiliano Scarabeo, che ha fatto sapere come su queste basi e a seguito di quanto stabilito dalla delibera n. 230/14 dello scorso mese di maggio, il Servizio “Internazionalizzazione e marketing territoriale” ha predisposto, per la relativa approvazione da parte della Giunta Regionale, l’avviso pubblico denominato “Vado e Torno” che fa riferimento ai tirocini di cui al cosiddetto pacchetto “Giovani – Bonus per l’occupazione – Giovani in impresa.

“La dotazione finanziaria per i processi di internazionalizzazione – ha fatto sapere Scarabeo –  è di oltre un milione e centomila Euro ed è articolata in quattro sub-azioni finalizzate all’attivazione di intese tra Regione Molise e le Community di molisani all’estero per l’erogazione di servizi di accoglienza e orientamento dei tirocinanti, oltre all’individuazione delle aziende disponibili ad ospitare i giovani per un periodo di sei mesi. Saranno – ha continuato l’esponente di palazzo Moffa – altresì finanziati trenta percorsi di tirocinio di inserimento o reinserimento lavorativo presso le stesse aziende individuate. Sono inoltre previsti dei cosiddetti bonus assunzionali per le aziende che svolgono attività in Molise o quelle internazionali che hanno attività e rapporti con la nostra Regione, le quali assumeranno i giovani che hanno terminato con successo il tirocinio, con contratto a tempo indeterminato o uno con un periodo non inferiore a tre anni”.

“La novità è rappresentata – ha sottolineato Scarabeo – dalla possibilità di far nascere una nuova impresa per quindici giovani che hanno terminato, con successo, il tirocinio. L’esperienza che acquisiranno sarà molto utile per approfondire le proprie conoscenze verso realtà produttive di altre Nazioni e questo percorso rappresenta anche un momento di estrema valorizzazione di nuove opportunità occupazionali per la nostra regione”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close