Pallacanestro, bilancio positivo per il primo trofeo interregionale “Per Crescere Insieme”

1^Trofeo Interregionale Per Crescere InsiemeIl parquet del Palaunimol è stato invaso dalle categorie Aquilotti e Gazzelle per la prima edizione del Torneo interregionale “Per Crescere Insieme”, la kermesse è stata organizzata in collaborazione tra i centri minibasket della Cestistica Campobasso e il Cus Molise.

Una giornata di sport dedicata ai bambini di 9 e 10 anni, ospiti della struttura universitario le società: Mini Drake Giulianova, Vasto Basket, Airino Termoli, Centro Minibasket Termoli, Accademia Pallacanestro Isernia e i padroni di casa del Cus Molise e della Cestistica Campobasso.

Bilancio positivo per il torneo interregionale che ha visti coinvolti bambini, istruttori e famiglie, per una giornata di crescita sportiva e sociale. Dal mattino fino al tardo pomeriggio le squadre si sono confrontate in ventiquattro partite, sei ore di gioco e tanto divertimento. Le gare sono state dirette dai mini arbitri: Nina Corsetti, Flavio Morettini e Giulia Zampini.

I giovani fischietti molisani sono stati preziosi per la buona riuscita del torneo, hanno svolto un ruolo educativo; attraverso il rispetto delle regole i bambini imparano a giocare.  Al termine della manifestazione hanno vinto tutti, ogni formazione è stata premiata per l’impegno e la passione messe in campo.

Il responsabile del centro minibasket, Mario Greco, ha commentato così il torneo: “E’ stata una manifestazione ben riuscita grazie ai centri minibasket amici che hanno accettato con entusiasmo e grande partecipazione il nostro invito.  Oltre duecento presenze, sono stati coinvolti i bambini e le loro famiglie”.

La realizzazione del torneo Interregionale “Per Crescere Insieme” ha richiesto un grande lavoro organizzativo:“Un ringraziamento – prosegue Greco va a tutti i collaboratori del Cus Molise per il lavoro logistico. Il vero cuore della manifestazione è stato lo staff: Rita Pirosanto, Maria Vitale, Francesco Zoccolo, Chiara Scapillati e Nicola D’Alessio che hanno dato attenzione ad ogni dettaglio, il loro lavoro ha garantito il buon funzionamento della giornata. Credo fortemente che la qualità delle relazioni interpersonali in questa situazione faccia la differenza”.

Otto centri minibasket hanno dato vita a questo torneo: “Un ultimo grazie va agli istruttori dei centri minibasket che hanno condiviso la formula proposta nel torneo senza finali. La Cestistica Campobasso vuole che tutti i bambini siano protagonisti, nessuno escluso”.

Sono ripresi gli allenamenti per il prossimo appuntamento, domenica al Pala Fraraccio è in programma il concentramento per le categorie Scoiattoli/ Libellule (7-8 anni) e Aquilotti/ Scoiattoli (9-10 anni), un’altra occasione di confronto e crescita per tutti.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close