“Progetto Martina: parliamo ai giovani di tumori”: l’incontro promosso dai Lions al Liceo Scientifico di Campobasso

Manifesto Liceo ScientificoGiovedì 9 novembre 2017, alle 11,00 presso il Liceo Scientifico “A. Romita” di Campobasso, si svolgerà il primo incontro organizzato dal Lions Club di Campobasso nell’ambito del Service Nazionale “Progetto Martina: parliamo ai giovani di tumori”, patrocinato dal Senato della Repubblica, Ministero della Salute, Ministero dell’Istruzione, la LILT, Fondazione Umberto Veronesi ed Europa Donna Forum Italiano.

Il Lions Club di Campobasso, continua il suo impegno sociale dedicato ai Giovani e alla Prevenzione con il “Progetto Martina” e, grazie all’attività del Presidente Francesco Ferrauto, anche per quest’anno  è riuscito a realizzare un valido programma di incontri con gli studenti delle scuole medie superiori.

Il Lions Club di Campobasso ha programmato con Francesco Potito, proprietario dell’omonimo centro radiologico di Campobasso, e con Iole Antinolfi, vice presidente della Fondazione Potito, con il quale patrocineranno la manifestazione, una serie di incontri nei quali verrà presentato ai ragazzi un serio programma informativo e preventivo. Relatori interattivi con i ragazzi saranno i medici del centro ,  in particolare il dottor Nicola Zarrelli, la dottoressa Ignazia Porcu ed il dorrot Francesco Giuliani, che hanno un format ormai consolidato, con il quale hanno dato ottimi risultati anche negli scorsi anni.

Ai ragazzi sarà rappresentata la triste esperienza della loro coetanea Martina, morta per un tumore alla mammella che, se fosse stato diagnosticato per tempo, avrebbe potuto essere curato.

I medici spiegheranno ai giovani in che modo possono auto controllarsi attraverso piccoli accorgimenti, ascolteranno e risponderanno alle loro domande, gli daranno indicazioni, forniranno recapiti e suggerimenti utili per qualunque loro esigenza.

Il Service Progetto Martina assume un’importanza fondamentale in questo periodo storico, sia perché è rivolto alle giovani generazioni, sia perché soddisfa l’esigenza sanitaria e sociale di svolgere un’importante attività di prevenzione al fine di ridurre la mortalità della popolazione.

Il Lions Club di Campobasso, come ha avuto più volte modo di ribadire il suo presidente, ha voluto continuare il proprio impegno per questa importante causa, già sposata negli scorsi anni, implementando ulteriormente la propria attività rivolta ai giovani.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close