Riccia, tra cultura e premiazioni: il 10 gennaio la presentazione del libro “Tre giri di vite”

locandinaIl Comune di Riccia e la Pro Loco hanno organizzato per sabato 10 gennaio, alle 17.30, nell’ex Convento dei Cappuccini in Piazza Umberto I, la presentazione del libro di Giuseppe Berardi, ‘Tre giri di vite’.

Medico molisano molto conosciuto, Berardi è impegnato da anni nel ruolo di operatore umanitario in aree critiche, oltre ad essere un “viaggiatore solitario”, come lui stesso si definisce, nei luoghi più remoti e sconosciuti del mondo. Da questi viaggi sono nati diverse riflessioni poi riversati in saggi e libri di viaggio. Il volume ‘Tre giri di vite’, edito dalle Edizioni Albatros di Roma, è la sua prima prova narrativa. Tre racconti (Emilio, Il viaggio, Italiani) dalla trama fitta, in una forma semplice e asciutta, di un’attualità quanto mai reale. Con il racconto ‘Emilio’ l’autore ha vinto la seconda edizione del Premio Letteratura Italiana Contemporanea 2014 promosso dalla Capone Editore e pubblicato nel volume ‘Scrittori contemporanei’.

Il programma della serata prevede, dopo i saluti del sindaco di Riccia, Micaela Fanelli, e del presidente della Pro Loco, Salvatore Moffa, le relazioni di Antonio Maiorano, Nanni Romani e dello stesso Berardi.  A coordinare l’incontro, il consigliere delegato alla cultura del Comune di Riccia, Antonio Santoriello.

Prevista nel corso della presentazione la premiazione dei vincitori del V Concorso ‘Un albero a regola d’arte’, iniziativa che sta riscuotendo ampio consenso e che è nata con l’intento di promuovere e valorizzare la creatività artistica in tutte le sue forme, nonché sostenere il rispetto dell’ambiente.

 

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close