Scarabeo: “Condivisibile l’appello dell’Acem. Necessario uno sforzo comune per mitigare la crisi economica”

L'assessore regionale Massimiliano Scarabeo
L’assessore regionale Massimiliano Scarabeo

“La nota diramata dall’Associazione Costruttori Edili del Molise sul problema degli appalti di lavori che, purtroppo, non restano sul territorio regionale, è ampiamente condivisibile, anzi, per quanto possibile, vanno trovate tutte le soluzioni che evitino il perdurare di questo fenomeno che danneggia le imprese molisane”. Questo il commento a caldo dell’assessore regionale Massimiliano Scarabeo che ha proseguito: “aver evidenziato il ricorso alle cosiddette procedure negoziate, per esempio, consentirebbe, effettivamente, di assegnare alle nostre imprese lavori fino a cinque milioni di euro inerenti principalmente l’edilizia scolastica ed il dissesto idrogeologico o quelli per la messa in sicurezza delle scuole fino a duecentomila euro di importo”.

“La crescita economica di un territorio – ha continuato l’esponente di via Genova – si registra attraverso una fattiva collaborazione tra istituzioni e tessuto produttivo, per questo è giusto sensibilizzare le stazioni appaltanti a che consentano l’assegnazione di opere da realizzarsi sul nostro territorio, soprattutto alle imprese molisane: i vantaggi sarebbero indubbi dato il particolare momento di crisi. Sarebbe quindi una buona opportunità per venire incontro alle esigenze delle imprese locali che in questo particolare momento soffrono per la carenza di lavoro e la difficoltà di trovarli fuori regione. Uno sforzo comune che servirebbe – ha concluso Scarabeo – a mitigare gli effetti negativi della congiuntura economica in atto e favorire l’occupazione.”

 

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close