Stanziati più di 20 milioni di euro per intervenire nei comuni che hanno subìto danni alluvionali nel 2003

Arriveranno oltre 20 milioni di euroil valore complessivo degli interventi inseriti nell’Accordo di Programma quadro è pari ad euro 18.223.067,10, di cui 15 milioni 386 mila 133,62  euro di risorse FSC (delibera CIPE n. 62/2011) e 2 milioni 836 mila 933,48 euro di altre risorse (regionali e cofinanziamento Enti attuatori) – a tutti quei comuni – Agnone, Bonefro, Carovilli, Carpinone, Castelmauro, Castelpizzuto, Cercemaggiore, Cerro al Volturno, Conca Casale,  Frosolone, Larino, Macchia d’Isernia, Matrice, Morrone del Sannio, Rionero Sannitico, Salcito, Santa Croce di Magliano e San Pietro Avellana. Nell’elenco anche i Consorzi di Bonifica Trigno Biferno,  Integrale Larinese e quello della Piana di Venafroche hanno subìto eventi atmosferici del 2003, nello specifico ‘danni alluvionali’.

Il denaro stanziato servirà ad intervenire su ben 56 casi molisani per la messa in sicurezza del territorio e delle infrastrutture con per importi compresi tra i 70mila euro e gli 800mila euro.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close