Trasgredisce l’affidamento in prova ai servizi sociali, torna in carcere un 38enne di Campobasso

L'ingresso della casa circondariale di Campobasso
L’ingresso della casa circondariale di Campobasso

Nel pomeriggio di ieri 19 maggio, la Polizia di Campobasso ha arrestato, in esecuzione di ordine di carcerazione emesso dalla locale Procura della Repubblica, L.A., classe 1979, campobassano, con numerosi precedenti per reati contro la persona ed il patrimonio.

Lo stesso, già condannato  dalla Corte di Appello di Campobasso a un anno e sei mesi di reclusione per tentata rapina aggravata, dopo aver scontato cinque mesi di pena, era poi stato sottoposto all’affidamento in prova ai servizi sociali. Tuttavia, nel corso dei diversi controlli operati dalla Polizia di Stato a suo carico, è stata accertata la mancata osservanza delle prescrizioni che gli erano state imposte dal giudice, per cui il magistrato di Sorveglianza lo aveva diffidato ben due volte.

Ciononostante, l’uomo ha nuovamente trasgredito le misure del giudice, recandosi nella  provincia di Foggia, dove è stato identificato a un posto di controllo in compagnia di  un altro pregiudicato. Per tale ragione, L.A. è stato nuovamente condotto in carcere a Campobasso, dove  dovrà scontare la pena residua di 13 mesi di reclusione, a causa dell’esito negativo della messa alla prova.

 

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close